Toni: “Mi accolgono sempre bene a Firenze, si vede che le ho lasciato qualcosa”

A Firenze nei panni di Magnifico Messere l’ex attaccante viola Luca Toni ha parlato a Rtv38 del suo rapporto con la città del Giglio: “Non mi sarei mai aspettato di essere nominato Magnifico Messere, ma quando me l’hanno chiesto non ho avuto un attimo di esitazione. Conosco il calcio storico, ma non scenderei mai in campo. Preferisco il calcio normale, qua se le danno di santa ragione! Firenze? Ricevo sempre un’accoglienza bellissima, vuol dire che ho lasciato qualcosa in questa città”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

11 commenti

  1. ma di sicuro per rispondere a chi dice che non avebbe fatto gol con noi quanto che col verona,ne avrebbe fatte piùdi gomez e di sicuro 15 in media a stagione le faceva..lo dicea non sono finito e noi lo abbiamo dato via adesso sono queste le conseguenze,noi con un bidone e il verona con toni che è un mito,grande luca!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*