Toni: “Vi racconto l’aggressione che ho subito, ho avuto molta paura”

L’ex attaccante della Fiorentina Luca Toni, adesso dirigente dell’Hellas Verona, racconta al sito ufficiale gialloblu l’aggressione subita ieri ad Avellino prima della gara di Serie B tra irpini e scaligeri:

L’aggressione fuori dallo stadio? Un episodio molto brutto, io, il presidente, il direttore Barresi, eravamo in macchina, in colonna, per andare allo stadio. All’altezza di una rotonda la macchina è stata accerchiata: saranno state una quindicina di persone, che non si possono definire di certo dei tifosi visto il gesto con cui hanno vandalizzato la macchina, prendendola a pugni e calci. Non è stata un’aggressione premeditata, non ci hanno riconosciuto, sarebbe potuto accadere a qualsiasi persona, magari con famiglia. Hanno sfondato un finestrino con un calcio e hanno gettato una bottiglia di vetro all’interno dell’abitacolo, colpendo il presidente, fortunatamente non in maniera grave. Ad evitare guai peggiori ci ha pensato il mio amico che era alla guida, che ha reagito d’istinto e con una bella manovra è riuscito a liberare l’auto. Ho avuto molta paura, è vergognoso che questo accada ancora nel 2017. Questo episodio ci ha traumatizzato, non oso immaginare se con noi ci fossero stati dei bambini. La partita con l’Avellino? Abbiamo fatto una brutta figura. Rimango convinto della forza del Verona, perché l’abbiamo dimostrato, ma dobbiamo tornare in fretta la squadra che eravamo”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

7 commenti

  1. Onore a Francescobellino per le scuse in nome degli avellinesi perbene. Io invece tifosissimo viola ma di Salerno non riesco a perdonare quei bastardi che ci eliminarono dalla coppa uefa con la bombacarta lanciata sul gustdalinee. Da allora provo disgusto per la salernitana.

  2. francescobellino

    Ringrazio tutti per le belle Parole Che mi avete riservato, grazie di cuore ancora, e Forza Viola sempre.

  3. Faccio i miei complimenti a Francesco bellino. ……un vero signore……e condanno quei luridi farabutti …….e vigliacchi…….15 contro 4…….bastardi infami……pena di morte…..la società non ha bisogno di questi pezzenti. ……ancora complimenti a Francesco. …..

  4. Claudio Granducato

    Bello leggere i vostri commenti. Un onore, per me, sapere che ci sono tifosi viola come voi. Forza Avellino, forza Catanzaro. FV sempre e comunque

  5. @francescobellino
    …purtroppo è un problema generalizzato e ,alcune volte, è solo “forzatamente” collegato allo sport, ma colpisce sempre sentire persone che provano vergogna al pensiero di poter essere rappresentati da soggetti cosi diversi da noi.
    Per questo mi piace molto la tifoseria fiorentina che, a parte qualche scalmanato (“fisiologico”), da tanti anni offre prova di cultura sportiva e fairplay.
    Forza viola da Catanzaro

  6. lucabilly1963, da Atene, Grecia

    Complimenti a francescobellino. Parole sane, da vero sportivo. Sempre forza Viola

  7. francescobellino

    Sono di Avellino, sono tifoso della Fiorentina e simpatizzante dell’ Hellas, mi scuso a nome di tutti gli irpini per bene, che non fanno queste cose, e condanno quegli scalmanati e cafoni che non vanno allo stadio a tifare e divertirsi. Auguri all’ Hellas e auguro un immediato ritorno in serie A.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*