Tornare in corsa tra domande e risposte

Activa Foto
Activa Foto

Sulle pagine de La Repubblica di oggi è possibile leggere una lista di domande con relative risposte sul momento che sta attraversando la Fiorentina:

“1) Con questa rosa la Champions è un miraggio? Al di là degli errori di Sousa, che pure ci possono stare, è evidente che la Fiorentina ha una rosa un po’ corta. Il tecnico ha a disposizione tredici giocatori affidabili, più qualche ricambio non proprio all’altezza. In queste condizioni giocare tre partite in otto giorni è un’impresa. Ma da ora in poi la Fiorentina giocherà solo una volta alla settimana e gestire il gruppo sarà più facile. Anche perché piano piano anche gli altri stanno entrando in condizione e le scelte di Sousa saranno più facili. Oppure, se vuole, può anche far giocare sempre gli stessi tanto poi c’è il tempo per recuperare.

 2) Perché la difesa ha incassato troppe reti? I giocatori della Fiorentina sono stanchi, e con la stanchezza perdono lucidità. Solo così si possono spiegare gli errori fatti a Roma da Gonzalo e Astori. Poi a questo va aggiunto che a destra sia Tomovic che Roncaglia sono giocatori modesti, e a sinistra Alonso non ha ancora imparato a difendere. In certe partite può fare anche il terzino sinistro, però non è il suo ruolo. A tutto questo va aggiunto che quando la squadra non gira i difetti lì dietro sono ancora più evidenti e solo se le cose funzionano bene, anche la difesa riesce a fare la sua parte.

3) Flessione dopo il grande exploit. Cosa succede a Bernardeschi? Dal Tottenham in poi di Bernardeschi non abbiamo avuto più notizie. Ha sbagliato la partita in Inghilterra, poi è andato in panchina contro il Napoli per ritrovarsi di nuovo titolare contro la Roma. Ma anche all’Olimpico non è andata bene. Il suo talento in questo periodo si è un po’ appannato e forse anche lui sta pagando la fatica di una stagione tirata al massimo. Peccato perché oltre agli obiettivi della Fiorentina (ora rimane solo la Champions), Bernardeschi si sta giocando anche la possibilità di andare all’Europeo.

4) E’ possibile riprendere la Roma?  Sì. Risposta secca e decisa. Il vantaggio della Roma non è così impossibile da colmare. Anzi. Ufficialmente sono tre punti, ma poiché i giallorossi hanno vinto gli scontri diretti bisogna che la Fiorentina la superi in classifica. Se arriva alla pari in Champions ci va la Roma. Un dettaglio di non poco conto, ma che non cambia la sostanza delle cose. Perché la Fiorentina può ancora farcela. Il calendario dei viola è abbordabile e prima della Juventus la Fiorentina può fare bottino pieno. Non è lo stesso per la Roma che ha davanti partite più impegnative. Il Napoli, l’Inter e pure il derby che è sempre una partita un po’ speciale.

5) L’ultimo ko può pesare nella testa? Tutto è possibile, anche che la sconfitta di Roma – pesantissima nel risultato – pesi sulla testa della squadra. Non è la prima volta però che la Fiorentina si trova davanti a situazioni come questa. La prima delusione è stata l’eliminazione dalla coppa Italia, ma la squadra viola l’ha superata. Poi è arrivata la sconfitta di Londra (altra eliminazione) e subito dopo c’è stata la partita con il Napoli. Insomma, fino a qui la Fiorentina ha dimostrato di avere nervi abbastanza saldi e di non farsi abbattere dalle sconfitte. Oltretutto quelle in coppa Italia e Europa League sono state definitive, quella con la Roma no. È solo un passaggio di questo campionato e fra una settimana c’è la possibilità di rifarsi”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

6 commenti

  1. Mario Faccenda

    Non siamo attrezzati per un piazzamento champions. Manteniamo la zona EL, anche se ce ne importa il giusto della coppetta, vedi mercato di gennaio con innesti infortunati o non inseribili in lista. La nostra soddisfazione sta in 3/4 partite l’anno dove possiamo unire al bel gioco il risultato contro le prime della classe. La verità è che il ridimensionamento c’è stato, siamo ai primi di marzo e già siamo potenzialmente fuori da tutto. Motivo meglio quest’ultima frase. La Roma ha fatto pochi scontro diretti ma questo è un vantaggio che noi non possiamo sfruttare. Perchè? Perchè potenzialmente è un vantaggio su di noi che su 4 partite abbiamo raccolto 4 punti. FV

  2. Mettiamola cosi: Sousa ad un certo punto della stagione ha fatto delle richieste al gruppo per rinforzare la squadra. Immagino che in sede contrattuale abbiano stipulato le condizioni per poter ottemperare aa futuri acquisti che il mister avrebbe proposto di fare. Ora certi acquisti non sono stati fatti venendo perciò meno a degli accordi pre campionato.

    Io credo che il terzo posto sia ancora possibile considerando più che altro la serie di incontri che ci aspettano. Ma il fatto che dal mercato non siano arrivati i rinforzi adeguati, questo sarà la prima causa d’insuccesso.

    I DV non possono continuare a puntare sulle promesse e a fine stagione rivenderle per farci il solito busco. La squadra per partecipare alle competizioni europee necessita di uomini di un certo livello, altrimenti parliamo di niente e di critiche ne riceveranno anche più del dovuto.

  3. rosa corta, rosa inadeguata per alti traguardi, ecc. sono cose risapute da tutti: tifosi, società e,tecnico. Di cosa ci lamentiamo? Di cosa si potranno lamentare Rogg e Pradè dopo la sconfitta con la Roma? La Fiorentina ha fatto e sta facendo i salti mortali. Formazione sbagliata? Direi formazione obbligata, poi …. errare umano est. Abbiamo Verona e Frosinone da affrontare. Facciamo il punto a valle di queste partite. Alè Viola sempre.

  4. niente scuse, torniamo a lottare!! ora abbiamo il tempo per lavorare e preparare tutte le gare nel modo giusto quindi sotto col lavoro e basta alibi!! battere il verona!!

  5. Il problema è che abbiamo una rosa corta ,ma noi tifosi l’abbiamo detto più volte . Solo i ns. dirigenti non ne erano consapevoli e quindi il povero Sousa deve fare le nozze con i fichi secchi . Purtroppo il ns. scudetto è la E.L e forse è l’obiettivo anche dei DV

  6. In teoria si.possiamo riprendere il terzo posto.3 punti non sono tanti.ma la Roma corre mentre noi passeggiamo.e’mlolto più facile che la Roma ci da altri punti di distacco che la fiorentina recuperi i 3 punti.abbiamo una squadra cotta e bollita e ora dobbiamo preoccuparci di difendere il 4 posto piuttosto perché il Milan sta arrivando e rischiamo di finire al 6 posto

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*