Torneo di Viareggio 2017: Gori si prende la scena, Sottil in crescita. Sotto tono Valencic, Setola bella sorpresa

La Fiorentina Primavera ha abbandonato il torneo di Viareggio 2017 agli Ottavi di Finale contro il Sassuolo, dopo essere riuscita a passare il proprio girone al primo posto, con Cai, Garden City Panthers e Perugia. Nel match da dentro o fuori la Fiorentina ha dovuto rinunciare a 3 titolari, la cui assenza si è fatta sicuramente sentire. Fra le note positive della competizione al primo posto c’è senza dubbio Gabriele Gori, attaccante fiorentino classe 1999. Prima punta mancina, di grande fisicità e abilità nel gioco aereo, ha realizzato due gol ed un assist, trasformando anche il proprio penalty contro il Sassuolo: un ragazzo di sicuro avvenire. Ottimo il Viareggio anche di Riccardo Sottil, (1999), autore di una rete e di prestazioni sempre frizzanti; schierato come esterno d’attacco, è molto rapido ed efficace quando riesce ad andare alla conclusione. Molto cresciuto dall’avvio della stagione il polacco Chrzanowski, anche lui classe ’99, difensore mancino potente fisicamente. Discreto il rendimento di Castrovilli, ma da lui ci si aspetta ancora di più, per esperienza ed età. Buone le prestazioni di Mattia Trovato, mancino eclettico di ottima qualità tecnica. Cerofolini in porta ha risposto presente, mostrando ancora una volta le sue ottime doti. Giusto menzionare anche Carmine Setola, arrivato dal Cesena in prestito per il Torneo e rivelatosi un ragazzo molto interessante su cui scommettere. Sotto tono Valencic, impreciso e spento, non entusiasmanti le prove di Mlakar, spesso apparso fuori dal gioco. Da rivedere Illanes, apparso molto insicuro e ancora non al meglio fisicamente.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti

  1. Uh uh uh uh Corvino i tuoi ic stanno facendo flop??? Andreino e diego guardate chi fa il buco di bilancio!!!!! La vostra incompatibilità con il mondo del calcio

  2. Abbiamo Ranieri che tutti ci invidiano e noi si va a cercare Setola. Misteri vernolesi!……….come quello di Castrovilli…..una buona e in tre sparisce. Bidone certo e costoso?

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*