Torricelli: “A chi marca Salah serve tanta fortuna. Montella crede in Alonso”

image

Doppio ex ma grande protagonista in viola, Moreno Torricelli a Radio Blu parla della gara di stasera ma anche di Fiorentina in generale: “Quando ci si trova così avanti in una competizione, è giusto che qualsiasi squadra ci metta l’impegno dovuto per cercare di vincerla. Fa bene Allegri a crederci, a portare quella grinta che necessita una partita di questo genere. Come si marca Salah? Bisogna sperare che da difensore ti trovi nella serata magica, mentre lui non sia così performante, perché contro giocatori di questo calibro serve anche un pizzico di fortuna, oltre alla bravura. Come la giocherei? Hanno parlato molto bene entrambi gli allenatori. Allegri predica la pazienza perché se dovesse subire un ulteriore gol sullo 0-0 non dico che si giocherebbe tutto il passaggio del turno ma poco di manca. Montella ha parlato dell’ottimo risultato dell’andata, pur non dando niente per scontato. La partita va vissuta con la giusta calma e determinazione per evitare brutte figure. Salto di qualità? Credo che la Fiorentina, con Montella, abbia fatto grossi passi in avanti sotto tutti i punti di vista. Come mentalità è arrivata ad un livello tale da giocarsi ogni anno un posto in Champions League. Secondo me è arrivato il momento di cercare qualche risultato importante, sarebbe eccezionale per tutto l’ambiente. Alonso? Con tutto lo spazio che gli sta lasciando Montella, credo che ci voglia puntare per il futuro. Ci può stare che un ragazzo giovane possa avere questi alti e bassi; andando avanti con l’esperienza credo che questa cosa si possa limare”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA