Torricelli: “Anche con Batistuta disponibile non avremmo vinto lo scudetto”

Infine l’ex difensore della Fiorentina Moreno Torricelli fa amarcord a Viola Week: “Il 1998-1999 una delle miei migliori stagioni in Serie A. Devo tutto a Trapattoni, anche la chiamata a Firenze. Senza l’infortunio a Batistuta chissà cosa sarebbe potuto succedere? Siamo stati in testa alla classifica per tante giornate, però da marzo in poi ci è mancato lo sprint. Sono sincero, anche con Bati a disposizione non so se avremmo vinto lo scudetto. Ci mancava qualcosa a livello di mentalità”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. Quel campionato lì era ewuilibrato proprio perché c’erano almeno sette squadre che potevano ambire al titolo.
    Se vi sembra una cosa negativa,allora non so che ca*** di campionato vorreste.Ora c’è solo la juve che ha i soldi e il potere e le altre arrancano.
    Fate voi.

  2. ….. fatemi una cortesia senza farvi vedere, quel titolo correggetelo …si dice “avremmo” con due m e nn “avremo”…suvvia, puo’ capitare ms correggetelo….
    Grazie, corretto. Redazione

  3. Vero, a ben vedere il 98/99 fu un’annata particolare in cui nessuno fece tanti punti.
    Perché a ben vedere con la media punti che tenemmo di solito non si va neanche in Coppa Uefa. Non a caso è stato il campionato con la media punti più bassa di sempre, almeno in epoca moderna. Con la media punti di Prandelli (che arrivava quarto…) ad esempio avremmo vinto quel campionato.
    Quindi altro che impresa sfiorata. Al contrario, arrivammo terzi solo perché quell’anno davvero non c’erano squadre capaci di vincere e far bene, tutte molto equilibrate tra loro.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*