Tottenham troppo grande o Fiorentina troppo piccola?

Foto: Subbiani/Fiorentinanews.com

La differenza tra Tottenham e Fiorentina ieri sera è stata netta, enorme e forse troppo grande rispetto ai reali valori. I viola si sono arresi praticamente subito e non sono mai stati in grado nell’arco della partita di creare problemi ad un Tottenham molto quadrato. La supremazia degli Spurs è stata evidente, chiara per tutta la partita e non c’è molto da aggiungere perché sicuramente hanno dimostrato di essere una squadra più forte ed attrezzata della Fiorentina. Ma certamente proprio dalla squadra di Sousa ci si aspettava una reazione, almeno dopo il primo gol, che invece non c’è stata. La Fiorentina è rimasta in balia degli avversari per tutti i 90 minuti, bisogna chiedersi dunque se si poteva fare qualcosa in più oppure se i viola sono questo e non possono fare miracoli. C’è da capire se il Tottenham è stato invincibile o se qualcosa in più la Fiorentina poteva davvero fare. Intanto però l’Europa League non c’è più e i viola tornano da Londra con una sconfitta che lascia qualche punto di domanda.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

16 commenti

  1. O arbitri europei scandalosi??

  2. Se poi ci mettiamo pure che Bernardeschi si intestardisce con azioni personali che sfociano sempre in un nulla allora i conti tornano!!

  3. lucabilly1963, da Atene, Grecia

    La nostra Fiorentina e` piccola per l’Europa. E` un dato di fatto. Ora i DV saranno contenti.

  4. Uscire dalle coppe può essere un vantaggio, ma lo è stato anche per il Napoli e di sicuro lo sarà pure per la Roma.
    Io dico che le prossime due partite (appunto contro Napoli e Roma) saranno per noi fondamentali, ma in ogni caso mi guarderei bene dalla Roma che da quando è arrivato Spalletti, viaggia come un treno Frecciarossa.

  5. Caro Fradiavolo, non diamo sempre colpa a Tomovic anche quando non c’entra niente
    Scarso è scarso ma ieri sul primo goal ha sbagliato tempi e modi Gonzalo, punto e basta
    Poi se dobbiamo buttare la croce addosso a Tomovic sempre e comunque ………….. e poi non è colpa sua se la società fa giocare lui a destra invece che comprare un terzino dx che manca ormai dalla notte dei tempi

  6. Caro Ulisse, se è per questo l’anno scorso arrivammo anche in semifinale di Coppa Italia, poi persa malamente a Firenze contro i gobbacci.
    Quest’anno invece siamo usciti agli ottavi contro il CARPI, quindi se tanto mi da tanto mi sa che siamo un pochino peggiorati, almeno nelle Coppe e credo che i vecchi problemi sono anche i nuovi problemi, cioè quelli di sempre.
    Ma prima di parlare è meglio aspettare il piazzamento in campionato, anche perchè (e scherzo fino a un certo punto) potremmo anche puntare allo scudetto, se i vari Costa, Benaluane, Kuba e Kone guarissero tornassero al meglio e si rendano utili alla causa.
    Però se fossi in Sousa qualcuno dei nostri ragazzi lo lancerei in prima squadra… per sicurezza e per il futuro.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*