Tra tre duellanti rispunta Saponara

Saponara in azione. Foto: LF/Fiorentinanews.com

Il centrocampo a tre e l’attacco a due potrebbe davvero essere la soluzione ad una Fiorentina che vuole essere meno prevedibile. Sulla trequarti per il momento Sousa ha puntato su Borja Valero, ma lo spagnolo non è uomo da ultimo passaggio. In più da rifinitore ci si attende anche un buon numero di reti, cosa che ha fatto Ilicic, che quando è in giornata è micidiale, ma anche questa opzione non convince perché lo sloveno accompagna l’azione in maniera marginale. Ci sarebbe anche Bernardeschi, ma Sousa lo considera uomo di fascia. Se la formula a due punte funzionerà ancora, secondo quanto scrive La Gazzetta dello Sport, a gennaio Corvino potrebbe tornare alla carica per Saponara, corteggiato in passato. Una trattativa che potrebbe svilupparsi fino al 30 giugno con riscatto obbligatorio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

4 commenti

  1. Saponara costa 15 milioni.chi lo paga?L anno prossimo Sousa non ci sarà più e il nuovo allenatore potrebbe avere altre idee

  2. Senza” potrebbe ” sicuramente l anno c é un altro allenatore l unica cosa che mi auguro é che faccia giocare i giocatori nei loro ruoli

  3. io la follia la farei per il 21 della Spagna che giocò contro di noi l’altra settimana. Sarebbe l’uomo giusto e a buon prezzo

  4. Secondo me non ha senso il riscatto obbligatorio.L’anno prossimo potrebbe esserci un altro allenatore che magari vede Bernardeschi in quel ruolo,e ci sarebbero un hagi ed un chiesa più pronti.La follia dovrebbe essere fatta per Jovetic.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*