Questo sito contribuisce alla audience di

Tra una cosa e un’altra, il “Franchi” piange da oltre un mese

Per ritrovare un’affermazione della Fiorentina al “Franchi” si deve fare ormai uno sforzo di memoria non indifferente: era il 29 ottobre e i viola batterono l’Udinese, dando l’illusione di aver risolto i propri problemi. Sicuramente nel frattempo i problemi, se davvero sono stati risolti, hanno trovato una loro soluzione lontano da Firenze, dove la squadra di Montella ha vinto tre volte, tra campionato e coppa. Al “Franchi” invece solo gioie per gli avversari, con le vittorie di Napoli e Dinamo ed i pareggi con Paok e Juventus. Tabellino che piange anche dal punto di vista delle reti: ne sono arrivate due in Europa ma quella di Borja Valero ai friulani rimane ancora l’ultima marcatura in Serie A che abbia fatto esultare da vicino i supporter viola. Diventa inevitabile invertire questo trend, senza dover sperare sempre nell’impresa in trasferta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA