TRANQUILLI, CI PENSA MARIO!

Avete un problema in casa? Tranquilli, ci pensa Cognigni. La vostra lavatrice perde? Non vi preoccupate, telefonate alla Fiorentina e chiedete di Mario. Gomez? No, Cognigni, sciocchini. A proposito, si scrive e si pronuncia Cognigni e non Cognini, bisogna impararlo a costo di slogarsi una mascella mentre lo diciamo, anche perché d’ora in poi sarà il punto di riferimento assoluto per tifosi, giornalisti, addetti ai lavori, fornitori e quant’altro. Il deus ex machina della Fiorentina, il tuttofare, il supermanager.

Vabbé, un po’ ci abbiamo scherzato su, ma non v’è dubbio che, oltre al Sousa riconfermato, il fine settimana ci ha portato in dote la notizia della ‘promozione’ di Cognigni, chiamato tra l’altro tante volte in causa dal tecnico sia sabato che ieri. Non che prima contasse meno, intendiamoci, perché è sempre stato il terzo dei fratelli Della Valle, nonché una sorta di emanazione di Diego Della Valle inserito in società. Solo che ora è stato ufficializzato e detto urbi et orbi.

Perlomeno ora sappiamo a chi dare la colpa se le cose andranno male o incensare se invece le cose andranno bene (e ovviamente ci auguriamo che vada proprio così). Primo banco di prova questo mercato: Sousa dà gli input, Mario deve prenderli e farli suoi. Un viaggio a Lisbona per iniziare poi si vedrà.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

39 commenti

  1. E’ora di fare una raccolta firme:via della valle da Firenze

  2. Voglio sorvolare su Cognigni, ho già detto la mia ieri, ma vorrei parlare dell’atteggiamento di questa Proprietà. Hanno detto e ridetto che i DV sono abituati a primeggiare ma non è loro riuscito, anche spendendo, in certe occasioni ( tipo M. Gomez) dei soldoni. Cosa c’è, allora, che li costringe a restare, tra l’altro in un limbo dove la vittoria è un miraggio per tutti e dove il galleggiare tra il 4° e l’ 8° posto viene sancito come un grande risultato ? Dov’è la loro soddisfazione in tutto questo ? In cosa vedono coniugato il verbo “primeggiare” con quello che, invece, questa squadra ottiene sul campo ? Ad un certo punto un’altra Proprietà orgogliosa (non permalosa, orgogliosa) e economicamente potente come loro avrebbe di sicuro provato a fare il salto di qualità, con un allenatore che a loro sarebbe piaciuto, con la struttura appropriata, ma avrebbe provato. E loro ? No, continuano sulla falsariga dell’autofinanziamento come l’ultimo dei peones del mondo del calcioe d eccitano la rabbia e la delusione dei tifosi. Signori della Valle, ma vale davvero la pena ?

  3. Redazione . Tirolo sballato . Titolo reale e appropriato : Raccolta differenziata.

  4. Un saluto a tutti i tifosi viola, ci sentiamo quando si riparte con il campionato. …divertitevi con il Fanta calciomercato per la soddisfazione dei vari giornalai….

  5. Il signor NO.

  6. Aspetta e spera, vedrai che rosa competitiva………!!!!!!

  7. Lacrime e sangue! Avete presente Mario Monti messo a fare l’esattore in Italia? È lo stesso a livello sportivo. Sousa da gli input..non so chi andrà a trattare..e poi GNIGNI GNIGNI bilanci alla mano dara’ l’avvallo o no…l’ultima parola spetta a lui. Come hanno detto già in tanti era già così. Che poi dica che ha tanta voglia di vincere e altre minchiate del genere..beh anche monti voleva risollevare l’Italia..le parole se le porta via il vento del resto ma i fatti restano..la morale è che solo gli imbecilli possono credere che le cose andranno meglio.

  8. Massimo G.
    esatto! Nessuna parola migliore!

  9. Con il tiki-tavor di Sousa e la nuova campagna acquisti sono certo di una nuova, ennesima, inutile stagione … fatta come al solito, si prima che durante che dopo le partite, di tante belle paroline per annebbiare la vista ai tifosi … del resto ci sono riusciti, pertanto complimenti!!!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*