Questo sito contribuisce alla audience di

TRANQUILLI, CI PENSA SUPERMARIO!

Ottavo posto, 60 punti totalizzati, almeno una quindicina gettati al vento in maniera invereconda. Il ruolino di marcia di questa stagione recita così, almeno stando ai freddi numeri che ci offre il campo. Poi c’è la contestazione di una bella fetta tifoseria, la contestazione alla contestazione fatta da un’altra parte dello stadio, Kalinic che si vede già da un’altra parte, Sousa che ha rotto con la società da tempo immemore e Bernardeschi che…lasciamo perdere!

Vista così la situazione non è che sia delle migliori, anzi, ci sarebbe quasi da battere la testa al muro. Ma bisogna stare tranquilli, perché c’è la soluzione a tutti i mali. Come quale sarebbe? Si chiama Super Mario. Non Gomez, non vi preoccupate, il paracarro resta a casina sua. Noi abbiamo il Super Mario da Civitanova Marche, al secolo Cognigni, professione commercialista (e non è una battuta) che ora rivolterà la squadra come un calzino.

Grazie alla sua governance che è diventata sempre più salda dopo il passo del gambero di Andrea Della Valle, siamo sicuri che torneremo agli antichi splendori, quelli che ci porteranno a lottare per il quarto posto che da quest’anno ritornerà ad essere utile per andare in Champions League. Del resto, non avendo le coppe, per scelta nostra ci mancherebbe, non perché siamo stati a tratti indegni sul campo e sul mercato, potremmo concentrarci solo sul campionato e allora sì che ne vedremo delle belle.

Super Mario nell’ordine dovrà annunciare nuovo allenatore, farci sapere che fine faranno Kalinic e Bernardeschi, ma tanto già ci hanno detto che con o senza di loro la Fiorentina sarà competitiva, poi lo aspettiamo planare sul ritiro di Moena per ridare entusiasmo a tifosi e squadra con modi e savoir faire che solo lui ha, tipo “vincere la Coppa Italia determina un aggravio dei conti” o “andare in Champions League farebbe lievitare il monte ingaggi”. E quando ci sarà stato un incredibile incremento degli abbonati ci inviterà tutti a brindare “alle grandi vittorie”. Dai Mario, hai tutta un’estate per emozionarci ancora.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

95 commenti

  1. Il peggiore Uomo che ha avuto la A.C.Fiorentina nel suo staff da quando la società è nata…un mediocre Uomo Nero!!! Bueeeeeeeeeeee

  2. Sì ch'io fui sesto tra cotanto senno

    @bibi
    Amico mio …icche’ t’ha fatto @jack ?
    Io ci sono andato leggero …ma te invece …
    Eh lo so …quando ci vuole …ci vuole !!

  3. No, ha ragione Jack : Cognigni è buono, è saggio, è veritiero, Cognigni è la quintessenza di ciò che vorremmo essere tutti noi ! Siamo noi, tutti quelli che lo criticano, Fiorentinanews compresa che si è AZZARDATA a pubblicare quello che ESATTAMENTE Cognigni voleva dire, siamo noi tutti che siamo dei falsificatori, dei vigliacchi, dei depistatori della verità, dei bugiardi…
    JACK DICCI CHI SEI , perchè quello che hai scritto viene dettato direttamente dalla Società, sei uno dei tanti pagati per difendere sui vari siti le malefatte dei tuoi padroni e mandatari, sei uno di quelli che si guadagnano la tribuna col leccaculismo. E oseresti dare del “deontologicamente scorretto ” a chi ci mette nome e cognome ? Metticelo anche te, subito , fatti conoscere !!

  4. @ Jack è da diversi anni che scrivo in questo sito come altri tifosi viola , alcune volte non sono d’accordo con quello che scrive il Direttore , ma dire che il Direttore fa disinformazione be onestamente c’è ne vuole , basta che vada a rileggere le varie dichiarazioni del Cognigni per capire che il più delle volte faceva meglio ne stare zitto.
    Che discorso è sono orgoglioso della Champions ma poi aumenta il monte ingaggi e allora bisogna stare attenti , gli piacerebbe vincere la Coppa Italia ma ci rimetterebbero , come gli ho detto prima il Cognigni farebbe bene nel stare zitto ci guadagna .

  5. Sì ch'io fui sesto tra cotanto senno

    @Jack
    Non entro in merito al l’amichevole contenzioso che hai aperto con Del Corona .
    Mi permetto però di farti notare che , nella completezza della dichiarazione di Cognigni in merito alla champions che tu hai riportato , è la quintessenza del dirigente commercialista prestato al calcio …è la dichiarazione del ministro delle finanze che taglia ogni speranza di vedersi abbassare le tasse …
    perché obbliga a un aumento del monte ingaggi e senza una continuità sportiva può essere rischioso.

    Però (sorride, ndr ) è una sfida che noi tutti siamo vogliosi di voler provare di nuovo»

    Avrei preferito sentirmi dire …è bello sentire la musica della champions, è bello viaggiare per l’Europa e portare fieri il Brand Fiorentina. ..è una sfida difficile che ci vede obbligati a migliorare sempre di più se vogliamo calcare questi palcoscenici e dovremmo essere bravi a vincere questa sfida ….
    Secondo te @jack suona leggermente in maniera differente o no ?
    Ma non te ne faccio una colpa personale bada bene …è il presidente esecutivo che per primo ha parlato di : clienti , comparto sportivo , comparto economico ….ha parlato come parla un dirigente della Tods …I ns clienti il ns comparto stile il ns comparto finanziario. ..il problema è che si deve parlare di calcio …è una palla che ruzzola e non in paio di scarpe …

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*