Questo sito contribuisce alla audience di

Trapattoni: “Le mie nottate passate a parlare con Edmundo. Poi scendeva in campo e litigava con Batistuta e Rui Costa”

Nei suoi tanti anni trascorsi in campo, Giovanni Trapattoni ha vissuto anche un’esperienza importante alla Fiorentina, dove si è trovato ad avere a che fare con un personaggio tutt’altro che facile da gestire, come Edmundo: “Passavo la notte – ricorda nel corso di Radio Anch’io Sport – stavo con lui fino all’una, o alle due di notte, per parlargli. Lui mi diceva “sì, sì”, poi scendeva in campo e litigava con Batistuta e Rui Costa. Sono soggetti che non hanno freni inibitori. Fanno la differenza, ma possono anche rovinare il gruppo”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. Come e più di Belva umana…grandissimo giocatore…ma se lo vedessi …gli farei tornà la “ciste” con un nocchino…anche adesso!!!

  2. per forza….se tu gli facevi la ramanzina come la conferenza stampa in germania ai tempi del bayern….poveretto non capiva nulla no, già aveva difficoltà a capire da solo, poi tu ci mettevi il carico da undici

  3. Grande giocatore, ma io un ce la faccio a perdonallo per quello che ha fatto dopo che s’era rotto bati!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*