Troppo brutti per essere veri. Fiorentina dicci chi sei

Come ha detto anche Paulo Sousa ieri in conferenza stampa dopo la sconfitta della Fiorentina contro il Basilea:Siamo molto meglio di quello che abbiamo fatto vedere stasera (ieri n.d.r.)”. Vero, o almeno speriamo, perché la Fiorentina visto contro il Basilea ha lasciato molto a desiderare, una squadra che si è sciolta non dopo l’espulsione di Gonzalo ma praticamente dopo il gol del vantaggio segnato da Kalinic. Esattamente come a Torino la Fiorentina si è spenta, pochi passaggi a segno, tanta confusione e barricate a difendere un risultato striminzito, poi certamente l’espulsione di Gonzalo ha complicato ulteriormente le cose. Dopo 4 partite sono 2 i blackout della Fiorentina, contro il Torino e appunto contro il Basilea, crediamo che Sousa abbia perfettamente ragione e che i viola possano e debbano fare meglio di così ma ancora non si è capito questa Fiorentina che strada ha preso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

23 commenti

  1. per ora 2 volte sull’altare, Milan e Genoa e 2 volte nella polvere, Torino e Basilea . Questa e’ la nuova Fiorentina voluta dai DV Spero che la ragioneria vada bene e che siano tutti contenti. Sousa non esercita il mantenimento del pallone che la Fiorentina ha fatto con Montella e facendo il gioco verticale per ora non porta a fare ne gol ne a evitare gol. Che delusione!!!!!!

  2. Cisko, anche se esageri sempre nell’offendere le persone, sono abbastanza d’accordo su quello che dici, a Montella sarebbero bastati un paio di innesti giusti (anche kalinic e Suarez sarebbero andati bene) per poter fare meglio dell’anno scorso; però anche lui aveva le sue fissazioni ed alcuni non avrebbero giocato mai (leggi Vecino, Berna, ecc.) e il tiki taca o lo fai con i giocatori giusti o lo devi modificare con più verticalizzazioni, ultimamente avevamo quasi sempre un gioco orizzontale che mi innervosiva troppo.
    Comunque è troppo presto per dare giudizi, aspettiamo almeno Natale per farci un’idea più reale, speriamo che Sousa riesca a cavare il meglio da questa squadra obbiettivamente non da primi tre posti come qualche “solone” ha detto dopo aver battuto quegli scarsoni del bilan.

  3. Ciao Cisko, ad oggi fortunatamente nulla è compromesso(il passaggio del turno cmq nn dovrebbe essere un problema,etc),non so che tipo di preparazione hanno fatto i nostri, non so x quando dovrebbero avere i picchi di rendimento , magari ora in molti sono ancora imballati e allora ci sta speranza che con condizione migliore ci sia una crescita(anche se una delle cose che temevo e che i nostri abbiano puntato su una partenza fortissima visto come correvano gia’ ad agosto e cio’ porta a campionato come quello della sampdoria un anno fa , inizio fortissimo,poi il crollo e poi rendimento regolare, loro non avevano neanche la coppa),se a gennaio arriveranno i 2 titolari he sembrano mancare(difficile) e se nn sarà tardi, insomma la stagione è all’inizio e Sousa a prescindere dal suo valore comunque deve fare i conti con una realtà x lui nuova e x forza necessità di tempo anche lui pero’ ad oggi quasi tutto quel che temevo si sta un po avverando e confermo l’impressione detta mesi fa a chi dava addosso a Montella,con lui x 3 anni gioco e risultati, poi qualche errore lo fanno tutti ma x 3 anni abbiamo avuto gioco e risultati difficilmente ripetibili e ora speriamo che Sousa riesca a fare una squadra cinica che faccia a sua vilta risultati al di sopra delle aspettative cosi’ da nn aver rimpianti x lo spettacolo degli ultimi anni perchè se arrivano risultati allora si è tutti contenti (quest’annoterminare tra le prime 5/6 è x me è il risultato che vale lo scudetto )ma non è facile cancellare quanto di buono ha fatto fuffella x quanto da agosto a settembre abbiamo letto la santificazione di sousa e la demonizzazione di montella ma la realtà a limite sta nel mezzo eMontella fece il massimo, spero lo faccia anche Sousa che almeno x me purtroppo x nn è stato aiutato abbastanza dal mercato

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*