Tutti in vacanza, aspettando Juventus e Della Valle

Il triplice fischio dell’Olimpico coinciderà con l’inizio delle vacanze della Fiorentina. Tutti via, ma con il cellulare acceso, visto che soltanto fra una settimana (al termine della finale di coppa Italia fra Milan e Juventus), i giocatori viola sapranno quando inizierà la nuova stagione, coi viola impegni nel campionato Europeo (10 giugno-10 luglio) e alla Coppa America (3-26 giugno) che salteranno completamente il ritiro a Moena se andranno molto avanti nelle competizioni e se i gigliati saranno costretti ad iniziarlo anzitempo. A Firenze, nei prossimi giorni, si faranno vedere i dirigenti e per qualche ora anche Paulo Sousa, mentre per capire con esattezza quali saranno le scelte della società in vista del futuro, si dovrà aspettare il rientro in Italia di Della Valle e di Cognigni, impegnati in Cina con le loro aziende.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

8 commenti

  1. lucabilly1963, da Atene, Grecia

    Che tristezza fratelli. Siamo arrivati quinti, dopo aver buttato alle ortiche velleita` di vittoria o comunque un piazzamento migliore in campionato, dopo aver giocato una coppa Europa da schizofrenici e usciti, dopo aver giocato una coppa Italia stile scapoli ammogliati e usciti, ci troviamo qui…in attesa che qualcuno si occupi anche della Fiorentina, dopo che per 15 anni si fa’ puntualmente i suoi affari sbattendosene di tifosi (clienti), di cuore e passione, di Storia e maglia. E se ancora ancora aspettare volesse dire gettare le basi per un campionato di prima classe e una coppa Europa da protagonista, di certezze non ce n’e` nemmeno una anzi, forse l’unica certezza e` che ci si ritrova di nuovo chi ti chiama “cliente”. Belli I tempi dei fumogeni, del casino in curva, delle spedizioni nelle altre citta`, del fortino Franchi. Tutto annichilito e immerso nell’attesa. 15 anni zero titoli. Che tristezza.

  2. Erossi@gmail.com

    Certo che per 7n giocatore di calcio stare a Firenze è una pacchia : città stupenda, tifosi innamorati,stipendi ottimi e puntuali,cucina di primo livello ,sabati sera a casa, allenamenti molto soft,5 mesi di vacanza,obblighi di vittoria nessuno, Arrivare quinti con il Sassuolo è considerato da tutti un successo prendere 30 punti dalla prima è normale, essere eliminati al primo turno di Coppa da una squadra di serie B è un piccolo intoppo,nulla viene chiesto ,i processi si fanno alla fine è poi non si fanno mai,la stampa e è ruffiana il giusto!!!!
    W la fiorentina!

  3. Dovrebbe essere talmente chiaro,anche per gli innamorati dei fratellini,che la Fiorentina è l’ultima preoccupazione che hanno i marchigiani…

  4. Sono 15 anni che siamo in vacanza!!!!

  5. Chi comanda è sempre impegnato all’estero e non ha alcuna intenzione di delegare. La Fiorentina viene dopo e solo se c’è tempo!!!

  6. ma in Cina sono andati a trovare qualche acquirente ???? Se Silvio ,noto anticomunista, vende ai cumunisti cinesi , lo potremo fare anche noi .

  7. Più che altro aspettiamo il rientro di Cognigni, mi pare evidente che il mister ad ADV, manderà una mail solo per gli auguri di compleanno

  8. A proposito di Cognigni, mi domando cosa scriverebbe di lui Curzio Malaparte dopo aver descritto così pungentemente l’ingresso in Firenze, attraverso via Cavour, di Carlottavo (come lo chiama Malaparte; Carlo VIII, quello venuto a Firenze per far un duetto di trombe e campane).

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*