Tutto è cambiato!

Nel giro di 365 giorni ecco un’altra doppia sfida tra la Fiorentina e il Tottenham. Nel ripercorrere questo anno di distanza, La Repubblica sottolinea i tanti aspetti che sono cambiati da quel momento. Intanto la squadra; allora c’era Salah, che tra l’altro segnò al ritorno, che era arrivato da poco e che faceva impazzire tutti, dopo aver ceduto Cuadrado al Chelsea. Oggi invece la Fiorentina ha Zarate, mentre Tello, il colpo più importante di gennaio, non può essere schierato in Europa League. E poi il pubblico. Quella sera di un anno fa al Franchi c’erano 29.886 spettatori. Tanti. Folklore e calore, come nei giorni migliori. Al momento la Fiorentina ha venduto 16 mila biglietti e la proiezione è di ventimila presenze. La sensazione è che questa volta ci sia meno tensione emotiva intorno a questa sfida. Forse perché già vissuta solo un anno fa, o forse è logico pensare che, in piena corsa Champions, il cuore abbia meno sussulti in Europa League. Una reazione inconscia, ma che ci sta tutta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

1 Commento

  1. mauro d.o.c.g.

    quanti sono previsti i fiorentini per londra? due ci sono….

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*