Tutto e il contrario di tutto, ecco la pazza estate fiorentina

Andrea Della Valle Parma

E’ tempo di bilanci dopo la chiusura del mercato, per capire un po’ com’è andata l’estate della Fiorentina, cos’è andato nel verso giusto e cosa no. Il Corriere Fiorentino analizza i vari casi che hanno tenuto banco in casa viola, dall’affare Salah, dove siamo partita dal dire “I tifosi devono stare tranquilli ce lo godremo per i prossimi 18 mesi” al caso Joaquin: “Vuol tornare a casa ma ha un contratto e rimane con noi” diceva Andrea Della Valle solo qualche settimana fa. Il quotidiano poi conclude con le dichiarazioni del direttore generale, Andrea Rogg, che dopo il consiglio di amministrazione, nei primi giorni di calciomercato, diceva: “Non ci sarà un ridimensionamento, e non è vero che ridurremo il monte ingaggi”. Sul ridimensionamento non lo sappiamo se aveva ragione o torto, mentre sul monte ingaggi, tagliato del 30%, la risposta è ovvia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

18 commenti

  1. … Ricordo a tutti che la questione Salah, sì forse finirà nel nulla, ma non ancora finita …
    Necessita anch’essa, come tutte le questioni legali, dei suoi tempi …

    SE SBAGLIO, SAREI GRATO ALLA REDAZIONE CHE MI SMENTISSE.
    GRAZIE REDAZIOE DI RAGGUAGLIARCI IN MERITO

  2. Ad AceBati ..
    e se invece avessero pensato di alzare l’asticella con Gomez ed i suoi “eventuali” goal si fossero come si sperava materializzati davvero portando la squadra alla CL e/ alla vittoria (magari l’anno scorso della Coppa Italia, non sarebbe cambiato niente secondo te, anche dal lato finanziario (quello che starebbe ai fratelli tanto a cuore) ?! …. Ma via, per favoreeee!!!!!

  3. conte de pippus

    Ma quand’è che i fiorentini capiranno che a questi della Viola non interessa nulla; avrebbero potuto entrare nella storia di Firenze e non l’hanno voluto.Pazienza, ma 20.000 abbonati li meritano?

  4. A proposito della chiarezza e della trasparenza. Leggo di post nei quali si dice, sostanzialmente, che (i) la società non può dichiarare ai 4 venti le proprie intenzioni e (ii) che non sono mai state fatte promesse. Ebbene, al riguardo, voglio limitarmi a citare un dato (che peraltro non è l’unico). Rogg questa estate ha testualmente dichiarato che non ci sarebbe stato un ridimensionamento e non ci sarebbe stato un tagliondelnmonte ingaggi. Ora, a parte il fatto che tutti conveniamo sulla necessità che il monte ingaggi dovesse essere drasticamente ridotto, può un dirigente dire un qulcosa che è l’oppsto di quanto scritto nella relazione degli amministratori al bilancio 2014, quindi ad un documento ufficiale della società? Se la Viola fosse stata una società quotata, la questione avrebbe avuto una rilevanza giuridica non di poco conto. Senza scomodare il diritto, il punto, come tifoso, mi infastidisce non poco, perché mi da’ tanto l’impressione di poter essere preso in giro a pacimento, raccontando tutto ed il contrario di tutto. Non c’è stato ridimensionamento? La rosa dello scorso anno aveva delle lacune che non sono state colmante. In più alcuni giocatori non sono stati sostituiti. Le altre squadre si sono, almeno sulla carta, rafforzate. Come lo definireste un contesto di tal genere? Da ultimo, si dice (e lo conferma persino Buccihioni oggi, il che è tutto dire) che era stato stanziato un budget di una decina di milioni per il mercato (al netto della cessione di Savic). Non solo non hanno speso tutti i ricavi del mercato, ma anche il budget non è stato toccato. Cosa ne devo dedurre?

  5. Bè io lo chiederei a Sousa se è contento, Rougg Salah mai più in Italia senza il famoso regalo a Firenze , ecco questi sono i fatti il resto è fuffa…………………………………

  6. Visto che tanto i dellavalliani hanno il paraocchi anche su le dichiarazioni dei loro beniamini tanto per citarne alcune 2008 entro il 2011 lotteremo per lo scudetto , 2010 DDV i DV non servono per una Fiorentina che vivacchia , Cognigni lo stadio al massimo porterà 10 ml di più ,ASV entro la fine di luglio arriveranno 3-4 giocatori poi corretta al 2 agosto che le due prime settima di agosto completeremo la squadra e Cognigni alla fine del mercato Sousa sarà contento .

  7. Certo che la vicenda Salah abbia dell’incredibile,a me e’sembrata una presa in giro verso i tifosi(per tenerli buoni) e la societa’sapeva già come sarebbe andata a finire:tutta la sicurezza della ROMA nello schierarlo,ma soprattutto,i famosi legali(se mai ci sono stati)che”seguivano”la questione,che fine hanno fatto? Ho l’impressione che noi tifosi siamo stati fatti oggetto di numerose bugie,ultima in ordine di tempo quella relativa a Joaquin.A questo punto e’ facile che venga meno il ra
    pporto di fiducia tra societa’ e tifosi.

  8. Nessuno li obbliga ad investire di piu’ sulla viola ma i tifosi un minimo di chiarezza e onestà in piu’ se la meritavono.
    Queste pecche nella comunicazione non portono a nulla di buono che prima o poi tutti i nodo vengono al pettine .
    (Se non ne hai la certezza perchè dire che Salah resterà almeno 18 mesi ?
    E le tante altre uscite tipo salah mai in italia, etc etc, ).

    Poi una cosa assurda e come vengono enfatizzate alcune cose.
    2 anni fa la viola non e che alzo’ l’asticella con l’arrivo di Gomez, semplicemente sposto’ a quest’anno il ridimensionamento seppure l’autofinanziamento ci stava già da 6 anni e con un minimo di volontà si poteva mantenere alto il livello della squadra.

    2 anni fa la viola incasso’ 30 mln x jovetic che guadagnava 2,5 mln e ne spese 15 x gomez che prendeva 3 mln + 2 di bonus, cedettero anche lajic e investirono solo nell’attacco lasciando inalterata la difesa ed il centrocampo.

    Negli ultimi 5/6 c’è sempre stato l’autofinanziamento, l’unica differenza e che in alcune annate ci sono state cessioni che hanno fruttato tanto, a volte i soldi sono stato investiti tutti, a volte al meglio come 3 ani fa altre un po meno ma ci sta , altre volte come con cuadrado non sono stato investiti affatto e con quella cifra la proprietà è rientrata dagli anticipi di cass e delle spese di gestioni degli ultimi anni,
    Altre volte il mercato ha potuto contare della sola cifra ottenuta cedendo un calciatore(Savic in qiesta stagione).

    Il peccato originale comunque e che con una gestione migliore degli ingaggi potevan rinnovare a suo tempo a neto e lajic, nn svendere Romulo ed altri cosi’ da avere altri assegni circolari e nn il solo savic.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*