Questo sito contribuisce alla audience di

Tutto fatto anche per Astori. I dettagli del contratto del capitano

Pur in un momento di assoluta difficoltà la Fiorentina almeno chiude la serie, impegnativa, di allungamenti di contratti importanti che incombevano già dalla scorsa estate. Pantaleo Corvino dopo la stipula, nero su bianco, del nuovo impegno di Federico Chiesa, ha già raggiunto l’accordo anche con il capitano Astori. A ore verrà ufficializzato a meno di insospettabili colpi di scena. Le basi del nuovo contratto del difensore viola parlano di un legame (con leggero ritocco) fra i viola e Astori che supera l’attuale 2019, con una stagione in più e opzione a favore del club fino al 2021. Come riporta il Corriere dello Sport-Stadio, Astori è un fedelissimo che anche nei giorni della tensione con il gruppo-Sousa, si era astenuto nel modo più netto dal prendere parte a quella che è apparsa come una vera e propria spaccatura fra il tecnico portoghese e la società viola. Anche quando il gruppo dei sudamericani si schierò dalla parte del capitano Gonzalo Rodriguez iniziando quella che sarebbe poi diventata una vera e propria implosione all’interno del gruppo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

10 commenti

  1. Astori potrebbe fare la riserva in una squadra di media classifica.perfette le valutazioni di Bibi e di Ciroviola

  2. Ottima notizia, alla faccia degli avvoltoi

  3. Oltre ai tifosi leccavalliani ci sono anche i giocatori con lo stesso vizio….D’accordissimo con quello che ha scritto bibi..

  4. Tanto è inutile commentare..NON NE FANNO UNA BUONA..IN COMPENSO MILENKOVIC CHE SEMBRA IL PIU TALENTUOSO FRA UN PO CHIEDERÀ DI ANDAR VIA PER GIOCARE UN PO…FV

  5. Bisogna venderlo da” ieri , è una sciagura, dal punto di vista calcistico ovviamente. Manca di autorevolezza e di autorità , ma anche di quella cattiveria agonistica che può incutere timore e rispetto. Sono qualità che non gli appartengono.

  6. Capitan lec….lo

  7. L’unico motivo per rinnovare il contratto è la speranza di non perderlo a costo zero. Ma occorre venderlo e ricavare una cifretta da reinvestire: alla Viola un giocatore così incerto e distratto con può più servire.

  8. È da cedere il prima possibile, il rinnovo è l’ennesimo errore pesante di corvino che ci sta mettendo al piede un giocatore che ormai si è dimostrato non da fiorentina ma nemmeno da chievo. Ho un amico romanista che si sbellica dalle risate pensando al fatto che Astori sia il nostro capitano, giocatore che perde sempre l’uomo e protagonista di errori continui

  9. Allora, facciamo due conti: Astori è del ’87, nel 2020 avrà 33 anni e, se rimanesse nel 2021 ne avrà 34. Gonzalo Javier Rodriguez Prado ( Gonzalo, per noi) è del ’84. Quest’anno avrebbe avuto 33 anni ma è stato mandato via con la scusa, sostenuta da tutti gli ammiratori di Corvino e Della Valle, che era vecchio ed in fase involutiva. A parte il fatto che Astori è di un livello tecnico nettamente inferiore a Gonzalo, e lo scarso rendimento attuale dimostra quanto, invece, lui avesse bisogno di Gonzalo come riferimento e guida in difesa, come si spiega questa differenza di trattamento se non come una ricompensa per non essere stato un ” Sousiano ” ? Lingua lunga Astori parlò anche contro Borja Valero per cui si è meritato l’ulteriore ricompensa, cioè ilpossibile prolungamento fino al 2021. Questo è come si trattano i giocatori in questa vergiognosa Società, ma, d’altra parte, cosa ci si vuole aspettare quando c’è una Proprietà vergognosa che rinnova il contratto ad un Direttore Tecnico vergognoso e che ha come presidente un essere vergognoso ? E poi si vorrebbe l’attaccamento alla maglia !!! Si, alla maglia di Corvino per arrufianarsi e farsi rinnovare il contratto !

  10. Onestamente io non gli e l’avrei rinnovato anzi l’avrei ceduto a gennaio e messo in difesa Milenkovic.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*