Questo sito contribuisce alla audience di

Ufficiale, il Palermo cambia presidente. Ecco chi è il successore di Zamparini

Il Palermo cambia padrone e dopo Maurizio Zamparini è la volta di Paul Baccaglini. E’ la stessa società rosanero che in una nota spiega: “Si è raggiunto un accordo contrattuale dove il signor Paul, in proprio e quale membro fondatore e rappresentante di INTEGRITAS Capital, ha concordato tramite società che lui indicherà entro il 19/4/17 l’acquisto del 100% delle quote del Palermo Calcio, il cui trasferimento dovrà avvenire entro il 30/4/17. Il Presidente Paul ha assicurato un programma con la copertura finanziaria per lo sviluppo del progetto sportivo legato a quello tecnico per la costruzione del nuovo stadio e del centro sportivo”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

11 commenti

  1. Stefano, Gnigni, disse in tempi nn sospetti “se nn siamo più graditi, siamo disposti ad andarcene”, ADV in occasione di una delle molte “bifonchiate” della piazza, minaccio (?!?!), “attenzione, perché potremmo andarcene”.
    Ora, che nn siano più graditi mi pare lampante. Sinceramente nn so cosa debba fare di più una piazza per farglielo capire, ma questi son sempre qui. A me risulta che una banca d’affari alla quale era stata chiesta una valutazione, abbia stimato il “valore di mercato” della Fiorentina 120/130 milioni, ma a chi ha fatto sondaggi in merito, sono stati chiesti 250 milioni. Nn mi sembra l’atteggiamento di chi vuole vendere.
    Su Zamparini (ma anche Preziosi), era un cavallo di battaglia, ben prima delle retrocessioni. Resta poi un dato oggettivo: la storia del Palermo parla più di B che di A.
    Sull’acquirente del Palermo , chi lo sa chi è, ma torno a ribadire che paragonare Firenze con Palermo è arduo.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*