Un altro derby per la Fiorentina: Tutto su Saponara in viola. E Ilicic…

Saponara Empoli Nantes

La Fiorentina si appresta ad affrontare l’Empoli alla ripresa del campionato di Serie A nel cosiddetto derby dell’Arno. Ma dal campo al mercato, il passo è breve. Il Corriere dello Sport-Stadio si occupa di Riccardo Saponara che viene visto come l’erede naturale di Josip Ilicic in maglia viola. Il presidente azzurro, Fabrizio Corsi, ha già fatto sapere che a gennaio non ha alcuna intenzione di cederlo, ma a giugno le cose cambieranno radicalmente, anche perché il contratto del giocatore è in scadenza nel 2018. La Fiorentina potrebbe cedere allora lo sloveno per fare cassa e dirottarsi proprio sull’ex Milan, ritenuto un profilo interessantissimo sia da Corvino che da Freitas.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

5 commenti

  1. re leone fai il labbrinoi se ti mandano a quel paese ma te le tiri

  2. Saponara viene in viola appena si rompe e il prezzo si abbassa…inutile parlarne adesso che è sano

  3. Volevo scrivere cedevi Ilicic naturalmente…anche il T9 e’ nostalgico di Aden e scrive male gli altri…

  4. Ma che senso c’è nel prendere Saponara visto che c’hai già Hagj e Bernardeschi , sono altri i giocatori da prendere Conti come terzino dx Kessie come centrocampista Keyta come attaccante , ma già questi costano e i DV quando mai tirarno fuori i soldi al massimo vendono i migliori perchè fino ad oggi questo è successo.
    E sembra viste le voci sia il trend dei DV

  5. L’ unico da prendere se avevano un minimo di lungimiranza era Ljajic a 8 milioni e cedevi Luci a 15 in Inghilterra, dopo un irripetibile campionato, x il bradipo intenso. Con Aden avevamo un funambolo completo sulla sinistra con 15 reti in canna, più forte, giovane e restavano 7/8 milioni ai braccini. Era un facile capolavoro, reso utopia dalla miope avarizia dei DV, disposti solo a prendere benne da 1 milione o prestiti e terrorizzati ad anticipare qualcosa x un campioncino che già conoscevamo, che tornava volentieri, a cui Bernardeschi lega le scarpe e avrebbe dovuto x rispetto cedere il 10. Al Toro ringraziano e se lo godono perché sta giocando alla grandissima. Noi godiamoci Tello, Zarate e Toledo…

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*