Un annuncio che ha lasciato la Fiorentina di stucco e la linea dura. Ma quando un giocatore vuole andarsene…

Joaquin Carpi 2

Ore 11 circa della giornata di ieri, ecco che arriva tramite Fiorentinanews.com l’annuncio fatto dal procuratore di Joaquin: “Il giocatore ha deciso torna al Betis“. La reazione è stata di quelle di stupore all’interno della società, quasi come se fosse venuto giù un fulmine a ciel sereno. Questo perché a Joaquin erano stati offerti molti più soldi rispetto alla società spagnola per restare un altro anno ancora. Però qui non si parla più di soldi, ma di scelta di vita, e quella dell’esterno è quella di ritornare nel club che lo ha fatto nascere e lo ha lanciato. A questo annuncio risponde la Fiorentina tramite Vincenzo Guerini: “La nostra è una società che fa rispettare i contratti”. Più direttamente: è linea dura con lui (almeno a parole). E nei fatti? Purtroppo c’è da dire che veniamo da un’estate difficile per la società che diverse ha volte ha detto e ha realizzato quello che ha detto, ma altrettante volte ha visto smentito dalla realtà quanto detto pubblicamente (specialmente con Salah). E c’è anche da aggiungere che dal caso Bosman in poi, i calciatori hanno dettato la linea sul mercato nella stragrande maggioranza dei casi. Chi voleva andare altrove è stato puntualmente accontentato. Sarà così anche stavolta o qualcuno saprà tenere duro?

© RIPRODUZIONE RISERVATA

21 commenti

  1. PER ME LA SOCIETà ERA AL CORRENTE DELLA STORIA DI JOAQUIN QUANDO HANNO ESONERATO MONTELLA.MA LORO SONO BRAVI SOLO A PAROLE VEDI IL CASO DEL BEDUINO.SE PARLAVANO MOLTO PRIMA CON IL GIOCATORE E TROVAVANO UN ACCORDO DI PROLUNGARE IL CONTRATTO FACENDO UN BIENNALE LA STORIA FINIVA LI.MA DEVE ESSERE LA SOCIETà HA FARSI VIVA E NON IL GIOCATORE,ORA SE VUOLE ANDARSENE FA MOLTO BENE.TANTO QUESTA SOCIETà è DIVENTATA RIDICOLA.HO SEMPRE SOSTENUTO I DV MA ORA MI HANNO ROTTO LE P…E.MEGLIO ZAMPARINI.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*