Un’assenza che non è passata inosservata

andreadellavallemoena

Ieri sera presso l’ Auditorium Cosimo Ridolfi si è tenuta la quinta edizione della Hall of Fame Viola. In occasione sono stati premiati Borja Valero, Luca Toni, Franco Superchi e Miguel Angel Montuori. Presente in sala una nutrita delegazione della Fiorentina: oltre allo spagnolo c’erano anche Pantaleo Corvino, Elena Turra, Federico Chiesa e Luca Lezzerini. Giocatori e dirigenti si sono concessi a autografi e fotografie con i tanti tifosi accorsi per assistere alla premiazione e per vedere da vicino i propri begnamini, del passato e del presente. Ma non è passata però inosservata l’assenza del presidente Andrea Della Valle. La serata di Gala era stata infatti organizzata nella giornata di ieri, proprio per far si che il patron fosse presente in sala.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

18 commenti

  1. Non viene più a dire le sue verità? Cuadrado regalo per Firenze etc etc..ci sarebbero solo fischi per lui, ormai i della valle non hanno più credito con noi… 15 anni di bugie sono troppi. Da buon coniglio rimane nel suo castello dorato senza confrontarsi con la piazza. Famiglia di vigliacchi perdenti!

  2. I soliti DV codardini quando le cose vanno male non ci sono mai
    Domando ai Leccavalle è questo il presidente che volete??io nooo e spero che una volta confermato il progetto stadio vendano realmente

  3. Si nota di più se non viene.

  4. Società ridicola.
    Senza prospettiva se non fallire. Adv non ti vogliamo

  5. Sono ai mercatini di Natale per il prossimo mercato da barboni.

  6. No era a Londra a vendere i gioielli di famiglia. …

  7. La sua assenza non è passata inosservata.
    La sua presenza sarebbe passata inosservata in quanto mister uno per cento non ha voci in capitolo
    In pratica non conta un *****

  8. Begnamini? cosa sarebbero.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*