Un BISONTE tramortito

Liu Jo Modena-Il Bisonte Firenze 3-0 (25-20, 25-14, 25-20)

LIU JO MODENA: Bertone 6, Gamba, Rivero ne, Heyrman 17, Di Iulio 11, Folie ne, Galeotti, Arcangeli (L), Ferretti 2, Diouf 13, Squarcini ne, Scuka ne, Horvath 10. All. Beltrami.

IL BISONTE FIRENZE: Perinelli 8, Ninkovic 7, Mazzini, Turlea 10, Negrini ne, Van De Vyver 1, Parrocchiale (L), Vanzurova 10, Pietrelli, Calloni 8, Martinuzzo ne. All. Vannini.

Nella prima giornata del suo secondo storico campionato di serie A1, Il Bisonte Firenze incrocia la traiettoria di una Liu Jo Modena ancora di un altro livello, e il risultato è un 3-0 che non ammette repliche. La squadra di Francesca Vannini, che fra l’altro ha dovuto fare a meno di Negrini per un piccolo problema al ginocchio, ha dimostrato di aver ancora qualche problema di intesa, e a risentirne è stato soprattutto l’attacco (29%), mentre qualcosa di meglio si è visto dal punto di vista del muro-difesa, soprattutto nel primo e nel terzo set (i più combattuti): le modenesi però non hanno praticamente mai concesso nulla, con Il Bisonte che quindi torna a Firenze a secco di punti ma con la consapevolezza che col lavoro e col tempo, e soprattutto con avversari più malleabili, le cose potranno sicuramente migliorare.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA