Questo sito contribuisce alla audience di

Un Cda da… poker: nel mirino le spese di Corvino. La Fiorentina è già in doppia cifra

Un poker di macro-temi al centro dell’attenzione del Consiglio d’Amministrazione odierno in casa Fiorentina: nelle stanze interne del “Franchi” infatti, si discuterà intanto delle nuove cariche dell’organigramma viola, con la ratifica della posizione di Giancarlo Antognoni, neo club manager dei Della Valle. Fuori Andrea Rogg e sempre maggiori poteri nelle mani di Gino Salica. Altro argomento sarà quello dei diritti tv, con finanziamenti in calo rispetto alle annate scorse; quindi anche un accenno allo status del progetto relativo al nuovo stadio, dopo il Decreto Gentiloni, approvato lo scorso 24 aprile, che combatte l’allungamento dei tempi di costruzione delle infrastrutture. Infine, occhio anche alla questione tecnica: verrà ufficializzato lo staff a disposizione di Pioli e verrà analizzato anche il mercato, in particolare le uscite (perché di entrate economiche ancora non ce ne sono state): tra i riscatti di Olivera e Cristoforo e gli arrivi di Vitor Hugo, Milenkovic e Gaspar la Fiorentina è ben oltre i 10 milioni di euro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

14 commenti

  1. Ragazzi sé speso una 15 di milioni ma scherziamo. Come siamo cascati in Basso

  2. Il CDA dei Buffoni capitanati da Panerai e Giani lo scroccone. Che Pena

  3. Ben oltre i 20 vorrete dire!

  4. Cristoforo e Maxi Oliveira sono l’immagine della nostra dinensione.
    Grazie ai DV che tengono in ostaggio questa citta e questa tifoseria.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*