Un cda per tracciare i primi bilanci

cognigni2

Giovedì prossimo ci sarà il cda in casa Fiorentina e questo servirà a tirare le somme in modo definitivo (in chiave finanziaria) su quanto la società è riuscita a fare nel corso degli affari d’inverno, secondo quanto scrive La Nazione. Il tutto accompagnato anche dalle prime proiezioni sul futuro e su come ci si potrà muovere alla fine della stagione. Del resto dei cinque innesti di gennaio solo Zarate è giunto a titolo definitivo, mentre Benalouane, Tino Costa, Tello e Kone, sono prestiti con diritto di riscatto da mettere eventualmente in preventivo a luglio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

13 commenti

  1. Non si sono presentati con i soldi, come scrivi tu, ma con fideiussione bancaria a coprire il debito del fallimento (ovviamente esisteva anche il risvolto politico allora, oggi è cambiata la situazione politica ma questo è un altro discorso), spalmando il debito negli anni della gestione della nuova società, se poi si gestisce la società in FP capisci di cosa sto parlando….
    Adesso hai capito?
    ma poi cosa ne parlo a fare, voi fiorentini siete solo capaci di dividervi fra i pro e i contro Della Valle, ma non di fare un ragionamento logico, staccandovi dl cuore come si fa negli affari, e i Della Valle ricordati sempre sono uomini d affari….

  2. non ho problemi a dimostrare ciò che ho scritto, perchè sta anche in alcuni atti processuali di un processo politico del giugno 1998, è chiaro SOLONE che parli di cose che non sai ne che hai visto?

  3. Rispondo a MAx: se per Barabba intendi me per ciò che ho scritto, bhe fai festa!!! Intanto io conosco Diego Della Valle dal 1986 presentatomi dall allora socio maggioritario di Dragomar SPA società uscita e diventata privata da Condotte…io ho lavorato per entrambe tu? Forse ne so un po piu di te di certe questioni….per le ho vissute!!!
    continua

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*