Questo sito contribuisce alla audience di

Un ciclo (almeno) triennale con il nuovo allenatore. La Fiorentina e l’identikit dell’uomo perfetto

Il prossimo allenatore della Fiorentina? Un identikit ben preciso di come sarà lo fa La Nazione oggi in edicola. Sarà innanzitutto italiano, ma dovrà avere anche altri requisiti: un curriculum di rispetto alle spalle e risultati in linea con le ambizioni del club viola. Dovrà essere poi una persona affidabile specialmente in pubblico.

Con il nuovo tecnico la Fiorentina vuol cominciare un ciclo che sia (almeno) triennale, per questo c’è bisogno di puntare su una persona che dia garanzie totali, che riesca ad esprimere una summa fra filosofia di gioco, comportamento e sintonia con la società.

I candidati principali alla fine restano proprio due, gli stessi indicati da un bel pezzo: Di Francesco e Pioli. Chi la spunterà?

© RIPRODUZIONE RISERVATA

5 commenti

  1. La questione allenatore va risolta prima possibile : se non abbiamo il tecnico come si può fare la programmazione?
    A Firenze sono sempre stati bravi nel decidere all’ultimo momento…
    Purtroppo.

  2. Una sola speranza: Cesare Prandelli!!

  3. Certo che per i dirigenti della Fiorentina ci vorrebbe Mago Merlino per regalargli il nuovo allenatore; infatti deve essere uno che ha un curriculm di rispetto, che,però, contemporaneamente non deve pretendere niente, che consideri Firenze come uno stabile approdo e resti almeno tre anni, ammesso che nel frattempo, a forza di combattere contro i padroni, non sia già andato al manicomio; a livello di pretese mi sembra di rivedere la scena del paltò di Napoleone nel film ” Miseria e nobiltà” dove Totò, impegnandosi un pulcioso soprabito, pretendeva di ricevere una somma tale da fare una spesa al mercato da re.

  4. Nazione Toscana se ti piace Sousa come piace a Dario perché non lo tenete in casa e gli leccate i piedi? Haha fatto solo dei disastri tattici..di formazione..di comunicazione..tanti dispetti e ripicche..MA DOVE VIVETE ? FV

  5. Nazione Toscana

    Questi sono uomini perfetti solo per la redazione, a cui manca la cultura del calcio.
    Siamo in piena corsa per l’Europa e invece di sostenere la squadra questi miseri giornalai pensano ad un altro allenatore.
    Sempre forza Sousa!
    Perdona noi miseri mortali se osiamo parlare di allenatore nuovo in un momento in cui la Fiorentina non ci sta pensando minimamente. Umili saluti Redazione

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*