Questo sito contribuisce alla audience di

Un colpo e un problema per Corvino

Come riporta oggi il Corriere dello Sport-Stadio, da una parte Corvino si batte con il Borussia Dortmund per abbassare la quotazione di Emre Mor (esterno alla…Insigne che il direttore generale della Fiorentina voleva assolutamente dare a Stefano Pioli) e dall’altra prova a risolvere il caso che meno si aspettava di dover affrontare: l’addio di Kalinic che rischia di diventare una bufera estiva.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

9 commenti

  1. Sé ci soffiano Simeone e emre mor le Bene che torni subito nel Salento.

  2. Neanche coi soldi gli riesce comprare qui siamo alle comiche.

  3. Azz. Quando ho letto un colpo..ho sperato in un altra cosa…

  4. Il vero problema è ancora stare a sentire quello che dicono i giornalisti su i vari arrivi di giocatori. Non lo sanno neanche loro tirano ad indovinare e sicuramente non arriverà nessun giocatore fra quelli rammentati. Probabilmente anzi sicuramente arriverà qualcuno di 32° fascia magari pure rotto.

  5. il depresso di Pontassieve

    Anche questa manfrina. …quest’estate non ci facciamo mancare niente. Cari DV come siete caduti in basso. Ma il guaio è che neanche vi vergognate.

  6. Alessandro, Toscana

    Tu povero troll gobbo credi alla società ma è stata lei a chiedere a Kalinic di fare la dichiarazione per uscirne pulita! Tipico dei DV fare così, fanno le carognate ma si fanno credere santi!

  7. Ma la situazione imbarazzante l’ha creata la società, pretendendo da Kalinic la dichiarazione pubblica di volere il Milan, in modo da non risultare incolpabile agli occhi dei tifosi. L’avevano pure elogiato per la chiarezza e la sincerità. Adesso che il Milan ha frenato, il giocatore si ritrova nella cacca. Solo a Firenze si vedono questi teatrini imbarazzanti.

  8. Ma colpo di che? Di naso?

  9. Il problema Kalinic deriva dalla mancata presa di posizione della società nel momento in cui il croato ha manifestato il desiderio di andarsene pur se sotto contratto. I pretendenti si sarebbero fatti avanti rinunciando a trattative snervanti.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*