Un colpo in prospettiva che fa riflettere

La Fiorentina continua a studiare da vicino la possibilità di arrivare ad acquistare il giovane Jean-Christophe Bahebeck, esterno sinistro rientrato al Psg dopo il prestito al Saint Etienne. Qualora andasse a segno questo sarebbe un colpo in prospettiva sul quale il club viola sta riflettendo con attenzione. Bahebeck, infatti, ha fatto vedere di avere del talento, ma non lo ha ancora espresso pienamente e chi lo ha visto in azione dice che è stato discontinuo nelle sue prestazioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

7 commenti

  1. Purtroppo Ale viola dici bene, parole sacrosante……ma predichi nel deserto! Tieni duro e SFV.

  2. Caro (si fa peddire) AleviolE (?!?), capisco già dal fatto che tu non sappia nemmeno scrivere correttamente il tuo nickname che, ancorché con il calcio, tu abbia gravissime difficoltà con la lingua italiana. Per questa ragione, proverò a spiegarti.
    Quello che stavo dicendo è che tutti (tranne Gomez) i giocatori presi negli anni dalla Fiorentina dei Della Valle sono GENTE CHE DEVE RISCATTARSI O CONFERMARSI, UN MOTIVO O PER L’ALTRO. NON SONO GENTE AFFERMATA, per cui Bahebeck, contrariamente a quanto si legge nell’articolo, rappresenterebbe semplicemente una prosecuzione della solita strategia di sempre.

    Badelj era panchinaro nell’Amburgo che aveva sfiorato la retrocessione, Borja e Gonzalo erano retrocessi per davvero, Kalinic giocava in Ucraina e in una squadra che con la finale (persa) di Europa League aveva fatto il migliore risultato di sempre, Alonso era finito nella seconda serie inglese, Mutu veniva da un anno di panchina/tribuna nella Rube, che nella stagione precedente l’aveva preso e parcheggiato a Livorno (dove era stato fermo) dopo il casino che aveva fatto al Chelsea, Toni aveva fatto una bella stagione a Palermo e nulla più (idem Vargas a Catania, che ti sei dimenticato), Frey era finito al Parma in disgregazione, Gila panchinaro/tribunaro al Milan, Aquilani panchinaro/tribunaro a Juve e Liverpool, Pizarro fuori rosa a Roma, Jovetic era un pischello che aveva giocato solo in Serbia, idem Ljajic.

    Qui se c’è qualcuno che non capisce una mazza, di calcio come di italiano, quello non sono io. Siamo in due, quindi vedi te chi possa essere…

  3. Se era continuo lo teneva il PSG!!! Potenzialmente questo è forte!! Però non è svincolato, non è reduce da minimo una rottura di crociato e non ha passato la trentina???? C’è stato un cambio di strategia in società e nessuno l’ha scritto???

  4. Hahaha ma non sono campioni quelli che prende la viola x te e tutti voi che di calcio capite una mazza…. una rosa che arriva da tre anni 4 in Italia e formata da giocatori di spessore…se x voi badely borja gonzalo kalinic Alonso non sono giocatori forti cambiate sport…. poi sul discorso dei dv non è assolutamente vero quello che dici … mutu toni Frey Gilardino borja aquilani Pizarro anche lostesso Jovetic pagato 8 milioni…

  5. Ripeto…
    Apprezzo gli acquisti del portiere Polacco Dragowski (classe ’97) e del terzino destro Olandese Diks (classe ’96)…
    Apprezzo che si voglia concludere a buon esito la trattativa per lo Slovacco Duda (classe ’94)…

    Apprezzo che in ritiro si voglia portare giocatori come Satalino (classe ’99), Chiesa (classe ’97) e Hagi jr. (classe ’98)…

    Però non nascondo che mi aspetto un ESTERNO (ALA) SINISTRO di grande valore (naturalmente tutto correlato alle cessioni di Babacar-Ilicic)!

    Keita Baldé?
    Pjaca?
    Promes?
    Boufal?
    Ecc.

    Non lo so ma mi aspetto un ESTERNO FORTE!
    Indipendentemente da questi acquisti giovani…

  6. Cioè, io capisco tutto, capisco che si debba scrivere “un tanto al chilo” per portare a casa la pagnotta alla faccia della qualità, ma ragazzi le ovvietà da bar sport no, per favore! Ditemi 1) quando mai (Gomez escluso) la Fiorentina dei Fratellini Teleconferenza abbia comprato giocatori diversi dalla tipologia sopra descritta e 2) per quale motivo, proprio quest’anno che di fatto si deve fare mercato senza una lira in tasca, dovrebbero arrivare campioni affermati. Perché è tornato San Corvino?!?

  7. Grazie, è chiaro che ancora non è un calciatore completo e continuo. Ma se era già pronto per certi palcoscenici se lo teneva il PSG, voi che dite? I giocatori a cui si interessa Corvino hanno tutti una base di talento, sennò non li guarda nemmeno, talento ancora non completamente espresso, ma che può in una squadra dalle ambizioni meno alte venire fuori.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*