Un Danilo per due

Danilo anticipa Kalinic. Foto: LF/Fiorentinanews.com
Danilo anticipa Kalinic. Foto: LF/Fiorentinanews.com

Un nome che da anni circola in ottica viola è quello del brasiliano Danilo, centrale dell’Udinese classe ’84: un profilo non più giovanissimo ma che conosce bene ormai il calcio italiano. Su di lui fa la corsa non solo la Fiorentina però, perché anche la Lazio è un po’ un’abitué per Danilo. Per lui sembra giunto il momento di lasciare Udine, per cercare l’ultima esperienza di un certo livello in Serie A e il duello che sembra profilarsi potrebbe riguardare proprio la società viola.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

7 commenti

  1. Sarà straniero e vecchio, ma io se si prendesse sarei proprio contento

  2. Be che dire allora speriamo che lo prenda la Lazio.

  3. Allora siamo dementi se si prende un 32enne.

  4. tra hertoux e widmer noi ci andiamo a prendere danilo ….. che imbecilli

  5. Questa è programmazione. La champions over 50 non ci sfuggirà..

  6. Alla Fiorentina non serve un giocatore STRANIERO e tra l’altro di 32 anni!

    Alla Fiorentina serve un giocatore alla LORENZO TONELLI (classe’90) che piaccia o no!

    Italiano, difensore centrale, 26 anni, Fiorentino, tifoso Viola, con tanta esperienza alle spalle e sano (con qualche acciacco ogni tanto come tutti gli altri), cresciuto e formato in una società dove da 3-4 anni a questa parte si predilige il possesso palla a partire dalla difesa…

    Costa ma lui sarebbe l’ideale al posto di NENAD TOMOVIC!

    P.S.
    Unici dubbi?
    Il non essere abituato a maggiori pressioni in piazze con obiettivi più importanti e la mancanza di esperienza in Europa e su più fronti…

    Ma se lo prendiamo subito e manteniamo sia DAVIDE ASTORI e GONZALO RODRIGUEZ potrebbe benissimo utilizzare il primo anno come assestamento e senza tante pressioni (tipo Bonucci nel 2010) per poi assumere la difesa sulle spalle!

  7. Allora Danilo giocherà a Roma.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*