Questo sito contribuisce alla audience di

Un derby a senso unico

IL BISONTE SAN CASCIANO: Mastrodicasa 16, Focosi ne, Lotti ne, Giovannelli ne, Villani 7, Parrocchiale (L), Savelli ne, Pietrelli 10, Koleva 17, Bertone 9, Vingaretti 3. All. Vannini.

SAVINO DEL BENE SCANDICCI: Strobbe 4, Rania 9, De Fonzo, Fanzini ne, Mazzini 3, Lussana (L), Agresti, Chojnacka 3, Corna, Moneta 8, Taborelli 9, Lapi 7. All. Botti.

Arbitri: Cappelletti – Saltalippi.

Parziali: 25-16, 25-22, 25-21.

Ha ancora fame Il Bisonte. Tanta fame. La conquista della Coppa Italia di serie A2 non è bastata a saziare l’appetito delle azzurrine. Che a una settimana dal trionfo del PalaVerde hanno subito ritrovato la concentrazione e la determinazione giusta per mangiarsi anche la Savino Del Bene Scandicci e conquistare l’undicesima vittoria consecutiva. Il derby era la partita più difficile che potesse capitare per ripresentarsi al meglio in campionato, ma in campo non si è visto: le azzurrine hanno dimostrato di volersi giocare fino in fondo anche le chance di promozione, e col 3-0 rifilato alle scandiccesi rimangono a – 1 dal Montichiari. Il tutto, va detto, grazie anche allo splendido pubblico del PalaMontopolo: contro lo Scandicci è stato stabilito un altro record di presenze, con un tifo incessante dall’inizio alla fine e la squadra che alla fine ha ringraziato i suoi tifosi, tutti muniti di maglietta celebrativa, mostrando la Coppa Italia conquistata una settimana fa con un giro d’onore.

© RIPRODUZIONE RISERVATA