Un dilemma grande come una casa. E Bernardeschi potrebbe essere chiamato ancora ad un super lavoro

Alonso sì o Alonso no? Un dilemma grande come una casa, anima queste ore che precedono la sfida di Verona. L’esterno sinistro ha saltato l’ultimo impegno della Fiorentina, nonostante avesse fatto di tutto per esserci e ancora non è certa la sua presenza nemmeno nella trasferta in terra scaligera. Ora come ora, le speranze che possa davvero comparire tra i convocati sono basse, per non dire nulle. Molto più probabile che ce la faccia per Frosinone. A questo punto c’è da capire se Sousa voglia confermare Bernardeschi a sinistra, a fare tutta la fascia, così come visto contro la Roma domenica scorsa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti

  1. Federico deve giocare avanti vista la scarsa vena degli attaccanti, proverei lui dietro la punta Kalinic o chi per lui, Borja gira troppo per il campo,Ilicic domenica non era in vena, avrei inserito Pasqual a sinistra ed accentrato Federico che era in forma…anche se io contro la Roma avrei giocato a 4, perchè con un attacco a 3 punte è rischioso affidarsi ad una difesa a 3,mancando un Alonso così in forma.Per me si poteva rimediare a partita in corso, purtroppo non l’ha vista così il mister.FV

  2. Perchè non fare giocare Pasqual, ora ha recuperato e la fiorentina con sousa non sta giocando a 4 dietro, quindi pasqual giocherebbe nel ruolo che preferisce come quando si giocava con 352, nn deve pensare solo a fase difensiva, puo’ mettere qualche traversone dei suoi, poi in italia le squadre piu’ pericolose sugli esterni sono juve, roma , napoli e poche altre , pa maggior parte degli scontri con giocatori con altre squadre Pasqual li puo’ vincere,
    Alonso a me piace molto, lo dico da quando è tornato dalla premier che è un titolare ma pasqual è un ottimo vice x lo spagnolo,
    A sinistra non ci stanno problemi perchè Alonso tra un po torna e puoi alternarli, a destra semmai siamo corti che ne abbiamo solo uno e che va pure gestito

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*