Questo sito contribuisce alla audience di

Un doppio MAL DI TESTA

La Fiorentina esce dal Bentegodi con un doppio mal di testa. Il primo mal di testa è quello sottolineato da Pioli e Simeone, un atteggiamento sbagliato sia come approccio alla gara, sia soprattutto dopo il gol realizzato dall’argentino che ha illuso tutti sul fatto che sarebbe stato un pomeriggio spensierato e ricco di soddisfazioni.

Ma c’è anche un altro mal di testa da affrontare: la Fiorentina ha già subito quattro reti su altrettanti colpi di testa. “Sui cross abbiamo difeso davvero male” è stata l’ammissione di Pioli. Sta di fatto che anche su questo particolare aspetto, l’allenatore viola dovrà lavorarci molto nel corso di questo periodo in cui il campionato osserverà un turno di stop.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti

  1. Insomma ci siamo presi un sacco di botte…

  2. giuseppe cecchini

    Secondo me non è solo una questione di posizionamento difensivo sui cross, ma semplicemente non abbiamo una squadra all’altezza. E sempre secondo me, è una questione di modulo. Possibile che con i giocatori che abbiamo pioli non si rende conto che il 4-2-3-1 è un modulo da suicidio? Il tempo per cambiare l’ha avuto, se non lo ha capito vuol dire che neanche Lui è all’altezza.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*