UN, DUE, TRE SHOW!

Una volta può essere un caso, due volte qualcosa comincia a balenarti nel cervello, ma al terzo show forse ti viene in testa che questa Fiorentina sia davvero una bella squadra. I viola hanno vissuto una settimana che definire fantastica è quasi riduttivo. Quattro gol all’Inter, quattro al Belenenses e tre all’Atalanta, totale: undici (gol fatti) a uno (gol subito). Uno score che davvero ci fa brillare gli occhi, specie se aggiungiamo il dato, non poco rilevante, che la formazione di Paulo Sousa è prima in classifica in Serie A, da sola, con due punti di vantaggio sull’Inter che pure ha speso i fantastiliardi nel corso dell’ultima sessione di mercato.

Questa squadra agisce da grande, arpiona il risultato nelle fasi iniziali del match, poi comincia a demolire gli avversari con il giusto mix di possesso palla e verticalizzazioni. Quando accelera è davvero difficile resisterle perché ha interpreti in grado di creare e segnare da un momento all’altro. Nonostante la cessione di alcune pedine importanti, il tasso tecnico è rimasto elevato e in un campionato in cui il suddetto tasso tecnico è basso, questo sta facendo la differenza. Poi ci saranno gli esami di maturità anche se aver strapazzato l’Inter in casa loro può già farci aver capito qualcosa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

8 commenti

  1. onora il padre

    Bravo Goff. Ho fatto ieri la stessa osservazione e quindi non posso che condividerla.

  2. Scusatemi, quando sento dire le prossime due partite saranno durissime, mi chiedo per chi? Per noi o per loro? Se siamo primi in classifica un motivo ci sarà, se il Napoli è a sei punti dietro un motivo ci sarà e la Roma è a quattro punti, anche quì un motivo dovrà esserci! Con ciò non voglio dire che sia una passeggiata ma anche le nostre avversarie devono fare attenzione o no? Forza Viola.

  3. ragazzi piedi x terra, ne riparliamo dopo napoli e roma.

  4. i prossimi due esami saranno durissimi: il napoli ha cominciato ad ingranare come noi, la roma è in netta risalita….. comunque ce la giochiamo a testa alta con entrambe, e se usciamo bene da questi due scontri…….. FORZA VIOLAAAA!!!!

  5. Chissenefrega se per esempio il Napoli, la Roma o la Juve hanno un potenziale che fà paura, anzi meglio, visto che è preferibile non prendere sottogamba alcun avversario.
    Viviamo partita per partita senza farci troppe s…e mentali.
    Anzi più ci considerano un fuoco di paglia meglio è.
    Questi ragazzi sono i primi a sapere che il giocattolo è molto delicato, e nessuno di loro vuol essere quello che lo rompe.

  6. Aggiungerei un dato che non mi pare sia stato rilevato, che però è indicativo di una certa continuità di rendimento. Considerate anche le ultime 5 partite dello scorso campionato la Fiorentina nelle ultime 12 giornate di campionate ha realizzato 11 vittorie

  7. I' grillo canterino

    Il Napoli è la migliore squadra del campionato detto da tutti i media, ha battuto una Juventus in piena crisi (8 punti dopo aver faticato a battere l’ultima in classifica), ed un Milan inguardabile (9 punti). La Fiorentina è capolista del campionato solo perché il calendario l’ha favorita. Non fare vedere palla al Milan 2a0 anche se per un ora in superiorità numerica, asfaltato l’Inter 4a0 anche se ancora in superiorità ma eravamo già 3 a 0. Quello che conta per il Napoli per i Viola non vale?

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*