Questo sito contribuisce alla audience di

UN FANTASTICO VIA VAI. MA MEGLIO QUALCHE PULCINO DI UN POLLO D’ALLEVAMENTO

PradeMaciaMaglieAndrea Della Valle aveva annunciato un ritocchino, ma a leggere le cronache di questi giorni la rosa della Fiorentina verrebbe investita da un mezzo tzunami. Tra arrivi ipotizzati e partenze, più sperate che concordate, in Casa Viola si assisterebbe ad un fantastico via vai, per dirla con Pieraccioni. Fra i papabili in arrivo Giovinco, Muriel, Diamanti, Vitolo, Vazquez, Quagliarella, a grande richiesta i recuperi di Gilardino, Mutu, magari Sergio Clerici (ricordate il gringo?) o Paolone Monelli, perché no?

Per quanto riguarda le partenze sembra di essere alla vigilia dell’esodo di Ferragosto, quando ancora a Ferragosto c’era l’esodo. Via Marin, Kurtic, Ilicic, Babacar, Joaquin, Pasqual, Brillante, Hegazi, Neto, oltre al pensionante Iakovenko, al rispolverato El Hamdaoui ed al mai visto Octavio. Però va tenuto conto che nella lista Uefa per l’Europa League si possono fare solo tre cambi e la rosa della Fiorentina è già sottodimensionata perché scarseggiano i giocatori italiani.

Così io credo al ritocchino e non alla rivoluzione. Se la Fiorentina (e sottolineo il se, come cantava Mina) riuscirà a liberarsi della zavorra (i nomi li conosciamo tutti), è possibile che arrivi un attaccante. Altrimenti i tifosi viola resteranno a bocca asciutta e Montella con loro. Il mercato si fa in estate. A gennaio si prendono spesso fischi per fiaschi. Se proprio occorre rimpolpare la rosa, si può dare un’occhiata al settore giovanile. Siamo certi che nessuno dei “pulcini” viola sia in grado di fare meglio di qualche pollo d’allevamento acquistato in fretta e furia?

© RIPRODUZIONE RISERVATA

15 commenti

  1. Sono d’accordo per guardare di più al settore giovanile (ricordiamoci che la Fiorentina Primavera è prima nel suo girone), ma con Pradè e Macia che guardano verso l’estero c’è poco da stare allegri, non se ne può più di stranieri, non hanno attaccamento alla maglia ma solo ai dannati soldi. E Neto che vuol fare? ma lo sà che con quello che guadagna in un anno alla Viola a quanti salari di operai corrispondono? Ingordo….

  2. Fazzi dal Perugia

  3. FrancoviolaTrento

    Non serve nessuno, tanto a gennaio trovi solo gli scarti. La stagione si fa con quel che si ha, a marzo tornano Rossi e Bernardeschi, fino ad allora Gomez, Babacar, Ilicic, Joaquin.

  4. Capezzi e Piccini li riporterei a gennaio a Firenze. Nel settore giovanile primavera c’è Mancini (difensore fortissimo) Zanon (esterno sx) Minelli e Gondo attaccanti che dovrebbero allenarsi stabilmente con la prima squadra e inseriti gradualmente.

  5. concordo con ulisse

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*