Un fenomeno normalizzato

Foto: Subbiani/Fiorentinanews.com
Foto: Subbiani/Fiorentinanews.com

Un fenomeno normalizzato. E’ così che La Repubblica definisce Federico Bernardeschi, giocatore che sta attraversando un periodo non facilissimo della sua stagione. Due prestazioni brutte a Londra contro il Tottenham e a Roma contro i giallorossi e una partenza in panchina contro il Napoli, l’attaccante che ha imparato anche a difendere, ora dove invertire la rotta per tornare ad essere utile e importante per questa squadra, dimenticando gli egoismi che lo hanno caratterizzato in questo periodo.

Repubblica aggiunge anche che dovrebbe esserci per lui un posto in azzurro ai prossimi Europei e che la Fiorentina non ha intenzione di venderlo la prossima estate a meno che non arrivi una proposta da almeno 40 milioni di euro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

6 commenti

  1. berna cominci a capire che si gioca in 11!!

  2. io per 40 miglioni glielo impacchetto e glielo porto pure . ma non dicamo eresie di berdasdeschi in italia ne e piena questo si e’ montato la testa non prende mai ma porta e non da mai la palle non tira i rigori non tira le punizioni e per fare la differenza ci vulole ben altro io sono protnto a scommetere con queasiai personae che conte non lo prende in considerazioni per gli europei di qeusti giocatori tipo come ha detto quqlcuno sansaone e 10 volte berdasdeschi magari lo avessi mo noi.questo fa la differenza bernasdsci fa l’indifferenz
    se era quello che dicono contro il tottenam faceva vedere qulcosa invece. per non parlare pi con la roma 4 in pagella e pure troppo.

  3. Se uno come Berna vale 40 milioni allora siamo alla fine, non ha ancora imparato che i grandi giocatori innanzitutto sono altruisti, quando e se imparerà, forse…..
    Signori si nasce, non si diventa, diceva un GRANDE.

  4. B A S T A con questi peana nei confronti di Berna!!!!!!! Non perdiamo la testa……ancora non ha fatto nulla di trascendentale……..si corre il rischio fra le nostre esaltazioni ed i poxxxni di una trentenne DI ROVINARLO!!!!!!
    Io che ho visto arrivare a Firenze il giovanissimo ROBERTO BAGGIO vi posso garantire che il vicentino era tutta un’altfa cosa e meritava veramente di IMPAZZZIRE PER LUI!!!!!!!

  5. QUARANTA MILIONI!!!!!!……….. e Sansone del Sassuolo?

  6. Ma che ragionamenti sterili, fa parte del processo di crescita , alti e bassi che potrebbero essere gestiti meglio se solo non avessimo le pezze al cu@ che costringono ad impiegare i migliori sempre anche fuori ruolo , vedi giusto berna e spesso borja

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*