Un finale di stagione per conquistare Firenze

Due presenze in campionato per ventitré minuti totali, è questo per ora il modesto score di Riccardo Saponara con la maglia della Fiorentina. L’ex Empoli, arrivato negli ultimi giorni del mercato di gennaio, non ha ancora avuto molto spazio e ieri sera dopo la panchina in Germania, è stato spedito addirittura in tribuna. Probabile che la sua condizione non sia ancora a livelli accettabili, anche perché Sousa è sempre stato un estimatore di Saponara: proprio per questo motivo non ci sono dubbi sul fatto che non appena sarà in condizione, il tecnico viola concederà spazio e minuti all’ex Empoli, che avrà così la possibilità di dimostrare a Firenze le sue qualità. In vista della prossima stagione, in cui Ricky dovrà essere un punto di partenza importante per chiunque si siederà al posto di Sousa sulla panchina della Fiorentina.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

1 Commento

  1. L’utilità di prendere un nuovo allenatore sarebbe solo per imporgli chi fare giocare e chi lasciare fuori..
    Ci sono giocatori come Cristoforo, salcedo, sportiello, babacar e Saponara che devono essere valutati in questo finale di stagione.. E altri come badelj e gonzalo che le valigie le han già fatte!
    Promuovere uno come guidi sarebbe interessante perché potrebbe dare qualche scampolo di partita in più a giocatori come Hagi, diakhate o i due baresi.. Anche se con 14 partite dalla fine sarebbe rischioso!!
    Mi auguro che sousa corvino e proprietà parlino apertamente e prendano la decisione migliore per onorare fino alla fine questo campionato ma guardando anche al futuro

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*