Questo sito contribuisce alla audience di

Un flirt durato anni, senza fidanzamento ufficiale

Hanno flirtato per anni, la Fiorentina ed Eusebio Di Francesco. Poi, quando tutto sembrava pronto per il fidanzamento ufficiale, lo strappo. Storia del 27 marzo scorso. Il tecnico era a Firenze insieme a tutti gli altri allenatori della Serie A per partecipare alla consegna della Panchina d’Oro e a margine della manifestazione, puntuale, ecco la domanda sul suo possibile futuro in viola. “Il fatto che se ne parli mi lusinga” disse. Frasi “normali”, se poi non fosse stato fotografo (e filmato) sotto casa di Pantaleo Corvino. Come specifica La Repubblica, fu quello, l’incontro decisivo. Smentito (il club fece filtrare la tesi secondo la quale il dg, in quelle ore, si trovasse a Scandicci), ma realmente avvenuto. Un faccia a faccia nel quale il Corvo mise sul tavolo (con grande chiarezza) il programma della società. Eusebio (che nel frattempo si era più volte confrontato, chiedendo informazioni, col grande amico Montella) replicò mettendo più di un paletto. Economico (ha chiesto un ingaggio importante), ma soprattutto tecnico. Chiedeva garanzie, tanto per intendersi. Un mercato di spessore per provare a giocarsi obiettivi importanti. Del resto, per lui, era arrivato il momento della verità. E così, arrivati ad un metro dall’altare, i due promessi sposi si son guardati in faccia e hanno deciso che era meglio lasciar perdere.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. Facciamo rideeee

  2. Se è andata veramente così, hanno fatto la giusta scelta entrambe.

  3. Ma che strano non è stato convinto dal progetto tecnico della FIORENTINA..e dire che è molto semplice..APPENA CE UN GIOCATORE DA MONETIZZARE SI VENDE..PIÙ SEMPLICE DI COSÌ..FV

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*