Un Gilberto per dare fiato a Joaquin

image

Non propriamente il modello di terzino basso che abbiamo in mente in Italia ma piuttosto un giocatore a tutto campo, con tendenze offensive e abilità tecniche. Lo sviluppo calcistico di Gilberto potrebbe essere un po’ quella di Cuadrado, nato come difensore in Sud America e diventato quasi seconda punta a Firenze. Per questo l’arrivo del brasiliano potrebbe essere accolto come una manna più da Joaquin che da Tomovic, sebbene ancora debba chiarirsi il metodo di gioco con cui Paulo Sousa imposterà la sua Fiorentina. Possibile infatti che il brasiliano, quasi ex Botafogo, sia il giocatore ideale per interpretare il ruolo di esterno in un centrocampo a cinque, con l’esigenza quindi di coprire tutta la fascia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA