Un gioco ad incastro

pavoletti

E’ un gioco ad incastro mica da ridere quello che potrebbe innescare Gabbiadini. Andando a giocare in Inghilterra all’Everton, secondo Sky, darebbe la linfa vitale al Napoli per prendere Kalinic mettendo sul piatto 30 milioni di euro in contanti. Parte di quei soldi la Fiorentina li utilizzerebbe per Pavoletti del Genoa e a sua volta il Genoa si rivolgerebbe al Milan per Lapadula per chiudere la falla. Davvero tante pedine, tante tessere per un unico mosaico.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

28 commenti

  1. Redazione non pubblicate il mio commento precedente, ho letto male era x Lorenzo…in ogni caso scusa Nipa!!!! Le labbrate le merito io,anche se Lorenzo ha espresso un parere senza essere offensivo…

  2. Nipa55, io vengo in strada ma fatti trovare anche te, vedrai che finisci in un giro di labbrate che la prossima volta ci pensi a rispondere per bene.Ho detto che è un’opinione personale, opinabile, ma per uno col tuo quoziente intellettivo non è facile leggere e capire.

  3. Paoletti e’ discreto giocatore e niente piu’,scambiamo Kalinic x Dybala semmai..Gabbiadini poteva servire se fosse stata fatta pulizia di attaccanti in esubero e comunque lasciare una certezza x un interrogativo e’ sempre rischioso…Non siamo la Gobba che se vince con 20 o con 40 punti di distacco dalla seconda ,non cambia niente,x noi fare un passo falso vuol dire ritrovarsi a lottare nei bassifondi della classifica.A chi sostiene che gli eventuali 35 milioni (da dimostrare che te li diano) serviranno x comprare giocatori oggi in prestito ,rispondo che da queste parti abbiamo una contabilita’ “creativa”….Nel senso che vendendo i giocatori piu’ rappresentativi ,ormai da anni,il debito aumenta mentre ci aspetteremo l esatto contrario.Per cui non vorrei che quei 35 milioni servissero giusti,giusti a coprire il rosso dei conti….

  4. Inoltre, e mi infamerete ancora, Bernardeschi lo cederei subito, e’ usato fuori ruolo e cmq sopravvalutato. Lo vuole l’ Inter? bene, 30 milioni ed è suo, ma anche a 25 sarebbe venduto bene.Non dico che e’ scarso, ha fondo e tecnica ma non incide, forse lo farà in futuro. Certo se poi invece che in calciatori.i soldi si dice servono per ripianare ogni volta allora non ci sto. Se eravamo furbi cedevamo anche Ilicic all’ estero per.15 ml,che non varrà più,e riprendevamo a 7 Ljajic, nettamente superiore e giovane. Pareri personali, opinabili!

  5. Lorenzo
    Vai in strada, conta 20 metri dal muro più vicino, prendi la rincorsa e corri a testa bassa contro il muro…. vedrai che dopo tu ti calmi!!!!

  6. Premetto che stravedo per Gabbiadini, classe 91, per cui anche 10 milioni più Kalinic mi sembra un affare, perché reputo il croato un ottimo attaccante, completo, ma non un fuoriclasse e 30 milioni mi sembrano tantini. I suoi gol li fa, ma lavora per la squadra, non è un superbomber da 20 reti, al contrario di Pavoletti, nome meno esotico ma che ha il gol nel sangue, animale da area di rigore. Se si chiamava Pavolettic tutti lo avrebbero voluto, a me ricorda un po’ Luca Toni, anche lui esploso in tarda età e poi sappiamo che ha combinato negli anni successivi. Certo se Preziosi lo valuta 20-25 milioni non ci sto, ma se vale 15 e accettassero Baba o Rossi come contropartita ci penserei, rifletterei. A patto che i soldi di Kalinic siano investiti per un bel centrocampista e un laterale destro migliore di Tomovic, cedibile poi al Toro.

  7. Perché preferire Kalinic a Pavoletti ? Kalinic esperienza internazionale, ha caratteristiche uniche per una punta centrale, è già rodato nei nostri schemi, siamo già a campionato in corso, ha dimostrato di essere giocatore importante, valutazione di mercato 35.
    Pavoletti: giocatore che ha fatto un solo anno importante in una carriera già avanzata, do you rimember Rebonato ? Lo scorso anno, nel momento importante (quando si parlava di nazionale) con tutti i riflettori che glisi accendevano addosso, ha collezionato più espulsioni idiote e squalifiche di un terzino scarpone, valutazione di mercato 12.
    Basta ?

  8. Cambiare Kalinic con Pavoletti non mi piacerebbe neppure a me,ma solo perché hanno la stessa età e non ringiovaniremo la rosa. Per quanto riguarda invece il dire che Pavoletti è da squadra che lotta per la salvezza,non capisco proprio queste affermazioni. Kalinic nella Fiorentina ha segnato 12 reti,Pavoletti giocando nel Genoa,che mi è parso una squadra un pochino più scadente della nostra,ha segnato 14 reti. Non capisco perché il nostro lo considerate un fuoriclasse e l’altro uno scarpone. Forse perché il nostro gioca nella nazionale croata? Pensate che se Pavoletti fosse croato,non verrebbe convocato da quella nazionale? Hanno Mandzukic e Kalinic e basta,sarebbe senz’altro anche lui nel giro dei nazionali. Ed è stato ad un passo dall’andare all’europeo con l’Italia,salvo che Conte poi gli ha preferito Zaza e ha portato anche Insigne come attaccante,e visti i risultati dei due forse era meglio se portava Pavoletti.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*