Questo sito contribuisce alla audience di

Un giro di boa davvero da incorniciare

Ecco il resoconto delle principali giovanili viola dello scorso fine settimana:

La Primavera di Semplici si libera facilmente del Bari, battendolo per 4-1 grazie alle reti di Madrigali, Bangu, Gondo e Empereur. Il primo posto del girone C è sempre occupato dalla Lazio, coi viola sempre secondi a quota 30, dopo la 12esima giornata, con 36 reti fatte e 13 subite, ma dalla capolista c’è un solo punto di distacco, lo stesso che hanno i gigliati sulla Roma, mentre Livorno adesso è scivolato a -5.

Gli Allievi Nazionali di Guidi riposano come tutte le altre squadre del girone C. I viola restano al quarto posto a quota 25, nella classifica del girone C, con 21 reti fatte e 14 subite, sempre a -10 dalla capolista Roma e sempre a -8 dal Palermo che occupa la seconda posizione (quella che dà l’accesso diretto alle fasi finali ndr).

Giovanissimi Nazionali di Eddy Baggio chiudono il girone di andata del gruppo D nel migliore dei modi, imponendosi in trasferta per 0-1 con lo Spezia grazie alla rete di Faye restando ovviamente in vetta dopo 13 gare con 39 punti, sei lunghezze sopra l’Empoli, con 44 reti fatte e 7 subite, ovviamente col miglior attacco e la miglior difesa.

Fiorentina: Satalino, Giuseppini, Salvini, Zaniolo (18′ st Galvagno), Lischi, Nannini, Patrignani (26′ st Purro), Militari, Gori (13′ st Imbrenda), Faye, Zamble.  A disp. Cerofolini, Bari, Offretti, D’Alessandro. All. Baggio

Gli Allievi Lega Pro di Mazzantini hanno pareggiato per 1-1 col Sassuolo dopo essere stati in vantaggio con Caso. Nel girone D, la squadra è sempre al quarto posto (col Pisa), con 19 punti in 12 gare, ovvero al giro di boa, con 20 reti fatte e 14 subite, però adesso a -6 dalla capolista Prato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA