Un girone fa arrivò una lezione da Mihajlovic

La Fiorentina ospita il Torino al Franchi domani sera in una sfida tra due deluse del campionato, per motivi diversi. Se a Firenze i tifosi hanno contestato aspramente società e squadra dopo la debacle europea, a Torino la partenza sprint dei granata in campionato ha illuso l’ambiente, e la squadra ha nettamente rallentato nel girone di ritorno. Tra le tante partite positive degli uomini di Sinisa Mihajlovic ci fu proprio la gara di andata contro i viola. All’Olimpico di Torino finì 2-1, con la Fiorentina che praticamente non scese in campo, sepolta dalle reti di Iago Falque e Benassi e impotente davanti ai granata. Il gol di Babacar nel finale servì a poco, e da un punto di vista tattico e motivazionale per Paulo Sousa arrivò una vera e propria lezione da un suo predecessore sulla panchina viola: Sinisa Mihajlovic.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti

  1. Veramente il risultato finale fu 2 a 1

  2. anche lì è stata una gara regalata!! quando non sono arrivati i risultati. è successo non per bravura altrui ma per nostri errori!!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*