Un gol di Eder negli ultimi minuti regala la vittoria e la qualificazione all’Italia. Bernardeschi si scalda per tutto il secondo tempo ma…

Eder Nazionale

L’Italia batte la Svezia nella seconda gara degli Europei per 1-0 grazie al gol di Eder al minuto 88. Gli azzurri riescono a superare l’arcigna difesa svedese solo negli ultimi minuti: sugli sviluppi di una rimessa laterale Zaza è bravissimo nel fare un’ottima sponda nei confronti dell’italobrasiliano dell’Inter, che si beve la retroguardia avversaria e fa partire un destro che non lascia scampo a Isaksson. Pochi minuti prima del gol decisivo Parolo ha colpito la traversa con un colpo di testa su un preciso cross di Giaccherini. Per Bernardeschi ancora novanta minuti in panchina, anche se il giocatore della Fiorentina si è scaldato per tutto il corso del secondo tempo: Conte gli ha poi preferito il bianconero Sturaro. Con questi tre punti l’Italia si qualifica matematicamente agli ottavi di finale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*