Un mercato da completare e un Sousa da rilanciare. La settimana di Corvino

Corvino Presentazione 2

Il mercato si avvia lentamente alla sua conclusione con la Fiorentina che ancora sta cercando una pedina in entrata, nello specifico un centrocampista, e soprattutto sta cercando di sfoltire ancora la rosa con Babacar identificato come il predestinato. Le difficoltà nel cederlo non mancano ma il dg viola è convinto di riuscire a prendere almeno 10 milioni di euro per entro la fine del mercato. Ma i compiti dell’unico referente non finiscono qui perché dall’altra parte c’è anche un Paulo Sousa intristito che ha bisogno della società per ritrovare certezze ed entusiasmo perché la Fiorentina è attesa da una stagione in cui sarà occupata su 3 fronti e in cui è chiamata a replicare quanto fatto nel recente passato. Non sarà facile comunque ma per provarci serve un Sousa al 100%.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

5 commenti

  1. Per prima cosa, il sorriso Sousa lo deve e sottolineo DEVE, ritrovarlo da sé. Per tanti motivi, tra cui il fatto che fa un lavoro invidiato da tutti, perché è pagato profumatamente, e last but not least, allena comunque una buona squadra, non certamente il Lanciotto, sia detto senza offesa per nessuno. Se lui fallisce quest’anno qualcuno gli farà poi un offerta per il prossimo? Tenuto conto che dopo lo scorso campionato, non è che ci fosse la fila per lui, direi che gli conviene ritrovare alla svelta il sorriso. Anche perché, Repetita juvant, non è che deve andare in miniera. Animo Paulo animo!!!

  2. Della Balle fuori dalle palle

  3. Marcelllo (Marcello Vanni)

    Il Napoli vuole kalinic e Vecino la Roma Borca il Milan Badelj ma il triste Sosa?

  4. E tutti gli altri dirigenti che fanno ??? e la proprieta’ dove e’ ??? tutti in giro x il mondo ???

  5. lucabilly1963, da Atene, Grecia

    Una situazione che puo’ collassare. Una tristezza come non ho mai provato in decenni di tifo.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*