Questo sito contribuisce alla audience di

Un mese sotto il segno dell’incertezza

La fine d’anno non è semplicissima per la Fiorentina, perché oltre alla gara col Sassuolo in casa e il recupero a Marassi col Genoa, le altre due partite saranno in trasferta contro la Lazio e in casa contro il Napoli, quindi è consigliabile perciò vivere alla giornata: esattamente questa è la filosofia di Sousa, sulle cui percentuali di rinnovo nessuno ha certezze. Neanche i Della Valle, neanche Corvino e a maggior ragione Sousa, il quale pochissimo si è esposto sulla sua volontà di restare. La Nazione si interroga se ci sono le condizioni per la permanenza del tecnico, come anche sul mercato di gennaio, limitandosi a dire che mai come quest’anno saranno decisivi i risultati, perché ognuno di essi ha un valore moltiplicato in un’annata in cui tutti sono più che mai sotto esame.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

1 Commento

  1. Testa al Sassuolo e basta. Testa una gara alla volta.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*