Questo sito contribuisce alla audience di

Un messaggio nemmeno troppo in codice

Andrea Della Valle e Paulo Sousa. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

Un messaggio nemmeno troppo in codice, quello che è stato recapitato da Astori. “Sognare è fondamentale. E l’estate che è alle porte sarà altrettanto importante per capire se e quando i tempi saranno maturi per vincere qualcosa”, ha recentemente detto il difensore viola in una intervista. La Fiorentina in questa stagione ha sognato, ha fatto sognare Firenze, poi sono arrivate le delusioni da gennaio in poi. I Della Valle ancora non hanno vinto un trofeo con la prima squadra (sono giunti solo alcuni successi a livello giovanile) e tutta la Firenze viola aspetta con grande trepidazione di festeggiare un titolo che manca in bacheca dal 2001 (la sesta Coppa Italia vinta). Si riparte da un tecnico che ha una spiccata cultura vincente e che vuole ampliarla anche oltre il rettangolo di gioco (e che avrà maturato un’esperienza maggiore nel campionato italiano, che prima ha conosciuto solo da giocatore), ma soprattutto si attende un mercato estivo per migliorare una rosa ed essere maggiormente competitivi, in Europa e magari anche in Italia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

18 commenti

  1. Sousa ha fatto bene le squadre che sono davanti alla Fiorentina sono più forti hanno una rosa migliore.

  2. Si abusa troppo dell’espressione “cultura vincente” da quando c’è Sousa
    Meno chiacchiere e più fatti

  3. Maurizio Firenze = Nazione Toscana

  4. maurizio firenze

    l unica soluzione e CAMBIARE allenatore se no con SOSA si fa la fine della sampdoria con l altro fenomeno MONTELLA…

  5. maurizio firenze

    continuare con la sola portoghese SOSA e un suicidio…il prossimo anno si fa la fine della sampdoria di MONTELLA..l altra sola piu famosa dITALIA insieme a PRANDELLI

  6. @Paracarro, se vincere per te è arrivare quarto, abbiamo perso!!!! Io credo che tutti nella vita su quello che facciamo o vogliamo, speriamo sempre al meglio, se per Te far giocare la Viola solo per farla stare in campo, buon per Te, io spero che la mia Viola sia sempre protagonista, e possibilmente vincente ed avendo una proprietà abbastanza facoltosa, è un motivo in più a sperare questo. Ma sembra proprio che i DV con la Viola vogliono solo guadagnarci senza vincere, perché per vincere bisogna investire, invece così ci buttano un po’ di fumo agli occhi per illuderci.

  7. Caro Paracarro, la Coppa Italia è una “coppetta” solo quando non la vinci. Metti un trofeo in bacheca e hai la possibilità di giocare la Supercoppa, ovvero, hai la possibilità di vincere un altro trofeo giocando solo un’ altra partita. Scusa se è poco.

  8. Ma vincere cosa?? La Coppa Italia, al massimo… capirai che gran trofeo “vincente”: con l’attuale formula per la finale sono 4 partite, di cui 3 in casa.
    Lo scudetto? Certo, tutto è possibile… ma con le enormi differenze di budget ed il marciume che c’è, è una sfida persa in partenza. Basta paragonare le cifre: un nostro “top player” viene pagato quanto una riserva panchinara a Torino.
    E poi? L’Europa? Mi pare si sia schiavi degli anni ’90, quando il calcio italiano dominava (e le coppe erano 3). Oggi la Spagna porta sempre 2-3 squadre in finale, non siamo competitivi da almeno 15 anni.
    Vincere vuol dire arrivare quarti, facciamocene una ragione…

  9. i DV non dedicano molto tempo alla Viola. Le decisioni importanti possono aspettare e questo mi rende pessimista per la prossima stagione. Valuto Sousa fra i migliori allenatori e in quanto tale è ambizioso e voglioso di vincere qualcosa.La ns. dirigenza invece è vogliosa solo a parole e sicuramente la campagna acquisti di questa estate seguirà quelle degli ultimi anni. A questo piunto come reagirà Sousa ??? Non vorrei che a ottobre -novembre o prima Sousa abbandoni la Viola lasciando la squadra nel caos. Tanto per i DV le colpe sono sempre degli allenatori

  10. Caro Astori i DV c’hanno tolto anche quello di SOGNARE purtroppo…………………….

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*