Un nuovo centro sportivo per le giovanili: La Fiorentina aspetta una risposta. L’inghippo burocratico

cacciaegiovani

Una squadra di qua, l’altra di là, le formazioni giovanili della Fiorentina non hanno un luogo unico dove far svolgere l’attività ai propri calciatori, istruttori e allenatori. Ma un progetto è venuto in mente alla società viola: quello di investire sul centro sportivo de La Trave, in zona via Baracca, un campo in erba, due in terra, più uno per il calcio a cinque. Il Corriere Fiorentino ha dato molto risalto stamani a questa notizia specificando che la Fiorentina, la Uisp (che ha attualmente in gestione il centro) sono pronti a finanziare i lavori di ristrutturazione mettendo sul piatto il 70% del milione di euro che sarebbe necessario per ammodernare la struttura. Ma c’è anche un inghippo di tipo burocratico da superare: per ammortare le spese Fiorentina e Uisp richiedono una concessione di 15 anni al Comune di Firenze. Risposte ancora non sono arrivate a questo tipo di proposte.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

4 commenti

  1. Perché meravigliarsi?? tutto a Firenze si muove, quando si muove, al rallentatore. I Fiorentini si beano e si gongolano delle meraviglie della città ma non gliene frega nulla del resto della città Una città che per essere funzionale, anche per il turismo, si deve modernizzare stare al passo con i tempi e smetterla di dividersi su tutto tanto per non disconoscere la propria storia.

  2. il foglionco di piano di mommio

    Nella democrazia,quella che conosciamo oggi,tutto fila liscio solo se qualcosa entra nelle tasche di coloro che la gestiscono.

  3. ma possibile che come si muove la fiorentina c’e’ di mezzo questa burocrazia di M***A non sono le malattie che uccidono ma la burograzia

  4. Anche questa è una cosa da risolvere.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*