Questo sito contribuisce alla audience di

Un nuovo interprete per il tridente

Dopo l’infortunio patito a inizio girone di ritorno, Ante Rebic sembra essersi ripreso eccome in questa parte finale di stagione. Ha sorpreso il ct croato Kovac, che potrebbe anche chiamarlo per i Mondiali, ed ha trovato il gol con l’Under 21, un livello che sembra andargli stretto a questo punto. Un po’ in tutte le sue “recite” però Rebic si è affermato definitivamente come attaccante esterno, non come prima punta, nonostante il fisico inganni. Se Montella volesse riproporre una Fiorentina con il tridente, il croato si potrebbe riproporre seriamente per costituire uno dei due esterni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA