Un nuovo ruolo extra Fiorentina per Antognoni: “E’ lui l’uomo giusto”

In attesa di sapere se la Fiorentina vorrà inserirlo nel proprio organigramma dirigenziale, per l’impiego di Giancarlo Antognoni è stato pensato qualcos’altro. Nello specifico, il Viola Club Tel Aviv, a lui intitolato, lo ha proposto come uomo immagine di un progetto pacifico, con l’obiettivo di far giocare sul campo bambini palestinesi ed israeliani. A riportare tale ipotesi è il Corriere Fiorentino, che dà spazio anche alle parole delle presidente Daniela Camerini Librus: “Chi meglio di Antognoni, campione nel calcio e maestro di fair play, per lanciare un messaggio di amicizia e condivisione di valori positivi? Nessun dubbio, Giancarlo è l’uomo giusto”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

5 commenti

  1. Luca, un conto è il fatturato delle proprie attività, un conto è spendere i propri guadagni nella Fiorentina. Non si può pensare di obbligare i Della Valle a spendere il loro utile in calciatori. Non lo fa nessuno! Gli si possono recriminare alcune scelte azzardate, o alcune cariche dirigenziali affidate a persone estranee al calcio (rogg?! Mencucci?! Cognigni?!?!?!). Perché sennò sarebbe legittimo chiedere a tutti i tifosi di devolvere il loro 10% di guadagno annuo nella società. Dai su ragazzi, siamo obiettivi! Il problema è tutt’altro! Analizzate i fatturati annui delle società, il loro monte ingaggi, il loro valore… È da questo punto di vista che non siamo messi benissimo. Fatturiamo poco più del Sassuolo e molto meno della Roma… Purtroppo il calcio, come lo sport in generale, è di chi ha più soldi da spendere.

  2. Si effettivamemte con 965 milioni annui di profitti Tod’s DV non puo’ sgarrare con azienda Fiorentina ..Max anziche’ difendere gli indifendibili va a dormire per riposare la mente

  3. antonietta celli

    Finalmente una buona idea

  4. Antognoni a TelAviv e’ un’idea meravigliosa, gli comprano una papalina bianca e un burki alla Rita e via. Lui e’ un uomo esterofilo che riesce col colloquio a conquistare chi lo ascolta, grande scilinguagnolo. Si vogliamo una fiorentina europea, senza confini…e da li anche in Iran e Iraq

  5. Cmq questo mercato è stato fatto meglio rispetto allo scorso anno. Poi se vogliamo giudicare il mercato in base ai soldi spesi allora è mediocre. Mi piace meglio quest’anno, essere riuscito a risolvere il caso GOMEZ… sopratutto peso a livello di ingaggio non era facile. Se ognuno sta al suo posto Antognoni va benissimo…ma la società decide una strategia dopo i dirigenti devono accettare la politica imposta dalla proprietà. I dubbi sono nello stabilire di appoggiare la politica della società..se c’è chiarezza e obbiettivi chiari. INTER continua a fare i comodi propri in fatto di FAIR PLAY FINANZIARIO.. noi sappiamo che non possiamo sgarrare sui bilanci. Sono positivo e curioso di vedere come va la stagione

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*