Questo sito contribuisce alla audience di

Un nuovo titolare a tutti gli effetti

Con le prestazioni di novembre José Basanta ha decisamente ribaltato le gerarchie difensive di Montella, che con l’argentino sembra aver trovato un’ottima soluzione alternativa a Tomovic, relegato in panchina dopo la sosta. Il ritorno della difesa a tre ha aiutato naturalmente l’ex giocatore del Monterrey, che in precedenza era inevitabilmente chiuso dalla coppia Gonzalo-Savic. Basanta ha risposto comunque sempre bene, con la ciliegina della prova impeccabile contro la Juventus: non si tratta di un calciatore sopraffino ma comunque di una risorsa più che affidabile, anche contro avversari complicati.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti

  1. Valutazioni ridicole , Basanta è stato sempre affidabile e perché etichettarlo ” non sapraffino” che vuol dire che è rozzo ? Solo i giudizi frettolosi e incompetenti lo potevano considerare tale. È il più tecnico dei tre è il più maturo e d’esperienza . È stato portato in nazionale in Brasile nonostante giocasse da 8 anni in Messico, ci sarà stata una buona ragione no ?

  2. Nel panorama dei difensori italiani, un giocatore di AFFIDABILITA’ e di esperienza internazionale come Basanta e’ sicuramente tra i migliori!!! Spiace constatare che gli esperti di questo sito e molti tifosi se ne accorgano solo oggi!!!! Bastava vedere i video ed il suo curriculum prima dell’acquisto !! Comunque meglio tardi che MAI!!!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*