Questo sito contribuisce alla audience di

Un patrimonio di riserva

Sono ben 8 i milioni spesi dalla Fiorentina in questa sessione per aggiudicarsi il difensore brasiliano Vitor Hugo. Una cifra importante che il Palmeiras ha voluto in cambio di uno dei suoi giocatori più importanti, e che durante il precampionato e il ritiro di Moena sembrava essere uno dei due titolari per completare il duo centrale insieme Astori, con invece il giovane serbo Milenkovic indiziato per la panchina in modo così da poter maturare ancora di più. Poi ecco arrivare nella seconda metà di agosto German Pezzella dal Betis Siviglia in prestito con diritto di riscatto, e si presenta come tutt’altro che una riserva. Dopo infatti la prova non convincente di San Siro contro l’Inter di Vitor Hugo, nella quale non sono mancati svarioni ed errori di concentrazione da parte sua, Pioli ha fatto di capire di voler puntare maggiormente su chi conosce meglio il calcio europeo schierando Pezzella titolare sia nell’amichevole di lusso contro il Real Madrid e nella seconda di campionato contro la Sampdoria, dove non ha del tutto sfigurato. Probabile quindi che per veder fruttare gli otto milioni spesi per il buon Vitor Hugo ci sia ancora da aspettare un po’, almeno il tempo dell’ambientamento e dello studio completo del nostro calcio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti

  1. Per ora una Pezzella va bene

  2. Giocherà quando sarà pronto.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*