Un Pescara modello Fiorentina Montelliana ma sempre più difficile da saccheggiare

verre

Il campionato di Serie B si è chiuso giovedì scorso con la promozione del Pescara di Massimo Oddo. Una formazione quella abruzzese che ricordava molto la prima Fiorentina di Montella, con tanti calciatori minuti fisicamente ma molto dotati dal punto di vista tecnico, almeno per la serie cadetta. Un club nel quale tante società di Serie A hanno pensato di pescare: anche la stessa Fiorentina, che ha ammirato da vicino il centrocampista Verre, di proprietà dell’Udinese, autore del gol da centrocampo che ha assicurato la promozione. Oltre a lui anche i due bomber Lapadula e Caprari, 43 gol in due. Tutti obiettivi che però rischiano ormai di essere quasi fuori portata, visto il seguito che hanno attirato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*